Addominoplastica in Turchia

Scritto da Maria Chancla

L’addominoplastica è l’intervento di rimozione della pelle e del tessuto adiposo in eccesso nella zona addominale, nonché di eliminazione dei cedimenti della parete addominale anteriore.

MiglioreClinica.com ti informa sulla addominoplastica in Turchia e ti aiuta a prenotare un’operazione con chirurghi qualificati. Questo contenuto è fornito solo a scopo informativo e non è destinato a sostituire il consiglio di un professionista medico.

Qual è il prezzo di un’addominoplastica in Turchia?

Il costo medio di un’addominoplastica a Istanbul, in Turchia, è di 2800 euro. A seconda delle esigenze, il prezzo può variare da 2000 euro a 3500 euro.

Il costo medio di una mini-addominoplastica in Turchia, a Istanbul, è di 2500 euro. Il prezzo minimo è di 2200 euro e il prezzo massimo è di 3000 euro.

InterventoPrezzo TurchiaPrezzo Italia
Addominoplastica2800 €6800 €
Mini addominoplastica2500 €6000 €

Prefazione

Tutti gli atleti professionisti ve lo diranno: il grasso della pancia è il più difficile da eliminare. In alcuni casi (gravidanze ripetute, eccesso di peso) è impossibile ottenere un ventre piatto.

Se il grasso è troppo abbondante, si finisce per avere un antiestetico eccesso di pelle che né lo sport intenso né una dieta rigorosa possono risolvere. In questo caso, il sogno di una pancia piatta o di una barretta di cioccolato può sembrare irraggiungibile.

La scienza, e in particolare la chirurgia estetica, può fare miracoli. L’addominoplastica, un intervento di chirurgia estetica dello stomaco, è la soluzione migliore per ottenere un ventre piatto. Tecnica piuttosto invasiva, consiste nel rimuovere la pelle in eccesso sullo stomaco mediante incisione. Lo stomaco viene quindi liberato dalla pelle distesa e dal grasso in eccesso.

Sebbene in Europa il costo dell’addominoplastica rimanga un ostacolo importante alla sua pratica comune, in Turchia è molto popolare. Culla della chirurgia estetica, il Paese ha molti seguaci grazie alle sue offerte di turismo medico.

Sulle rive del Bosforo, la chirurgia estetica in Turchia costa il 70% in meno che in Francia, Germania, Italia o Spagna. Inoltre, viene eseguito con strumenti all’avanguardia da chirurghi turchi esperti.

Ci sono tutte le condizioni per il successo di un’addominoplastica all’estero. Quindi se siete tentati di trovare un ventre piatto, destinazione Turchia! Focus sull’addominoplastica a Istanbul.

Tutto sull’addominoplastica in Turchia

Dopo un eccessivo aumento di peso, gravidanze ripetute e perdite di peso significative, la pelle e i muscoli addominali si deformano. La pelle si allenta e si affloscia e i muscoli si separano l’uno dall’altro, creando una lacerazione del tessuto della parete addominale.

Questo fenomeno si chiama diastasi. Questa parete dovrebbe trattenere gli organi interni all’interno della pancia, creando un addome piatto. Tuttavia, quando si lacera, gli organi interni non sono più tenuti in posizione e l’addome si affloscia. Ciò contribuisce al rilassamento della pelle e all’eccesso di grasso nella zona.

In molti casi, il grasso in eccesso può essere eliminato attraverso lo sport o la dieta. I più ostinati possono essere rimossi con una liposuzione. Ma ci sarà sempre della pelle in eccesso che né lo sport né la dieta potranno eliminare.

È qui che entra in gioco l’addominoplastica. Si tratta di un intervento chirurgico di ultima istanza per eliminare la cintura addominale grassa.

Che cos’è l’addominoplastica?

Conosciuta anche come tummy tuck, l’addominoplastica è una procedura chirurgica estetica per rimuovere il grasso e la pelle in eccesso dall’addome.

Lo scopo dell’intervento è quello di migliorare l’aspetto della parete addominale, conferendole un aspetto più liscio e compatto.

Eseguita sulla pelle dell’addome tra l’area pubica e la parte superiore dell’addome, consiste nell’effettuare un’incisione orizzontale per rimuovere la pelle lassa e il grasso in eccesso.

Poi, per ripristinare la morbidezza dello stomaco, i muscoli della cintura addominale verranno ricostruiti e rimodellati. La pelle verrà poi ricucita, lasciando una cicatrice che svanirà nel tempo.

Prima e dopo l’addominoplastica in Turchia

Addominoplastica e liposuzione

Procedura chirurgica piuttosto invasiva, l’addominoplastica si differenzia dalla liposuzione. Quest’ultimo agisce per rimuovere il grasso in eccesso. Se le due tecniche vengono spesso confuse, l’addominoplastica può comportare la liposuzione dell’addome, delle maniglie dell’amore, del grasso della schiena prima della dermolipectomia: la rimozione della pelle in eccesso drappeggiata.

Questa parte dell’intervento, che consiste in un lifting addominale, viene eseguita con tecniche ultramoderne per ottenere risultati impeccabili.

Il risultato di un’addominoplastica è sorprendente. Per questo motivo è necessario affidarsi a un chirurgo esperto. A Istanbul troverete i migliori chirurghi di addominoplastica della Turchia.

Va notato che in Turchia l’addominoplastica può essere eseguita con sicurezza su un paziente sieropositivo, a condizione che sia sano, non abbia una carica virale rilevabile e abbia una conta dei CD4 normale.

Avete bisogno di una guida nella scelta della clinica per l’addominoplastica in Turchia? Volete essere operati dai migliori? Contattateci.

Quali sono le condizioni per sottoporsi a un’addominoplastica in Turchia?

Sebbene l’intervento di addominoplastica sia comune, non è disponibile per tutti coloro che desiderano un ventre piatto.

Il candidato ideale per l’addominoplastica è una persona che ha perso una quantità significativa di grasso nella zona addominale e che ha la pelle in eccesso che si è allentata a causa di questa perdita di peso.

L’addominoplastica maschile è consigliata in caso di ernia ombelicale o in caso di importante perdita di peso. Viene eseguita per ottenere una zona addominale tonica al fine di ottenere le famose barrette di cioccolato, il 6-pack.

L’addominoplastica femminile viene eseguita su donne che hanno avuto gravidanze multiple. Conosciuto anche come “Tummy Tuck”, migliora il tono e la tonicità dei muscoli mediani che si sono allentati durante la gravidanza.

Questo intervento è destinato anche alle persone, uomini o donne, che soffrono di obesità eccessiva e che non riescono a eliminare il peso in eccesso nella zona addominale. Questo nonostante lo sport e la dieta.

Si noti che nella religione islamica l’addominoplastica non è haram. È accettato se mira a rimuovere un difetto.

Questo intervento di chirurgia addominale viene utilizzato principalmente per correggere lo stomaco. In caso di obesità, si raccomanda ai pazienti di seguire preventivamente un programma di dimagrimento. Se questo non è sufficiente, è possibile prendere in considerazione la chirurgia bariatrica in Turchia. Questo intervento è noto come manica gastrica o palloncino gastrico. Oppure, in alternativa, sottoporsi a una liposuzione prima di prendere in considerazione un’addominoplastica.

Infine, è possibile prendere in considerazione un’addominoplastica in Turchia anche per trattare cicatrici sull’addome, smagliature visibili che causano complessi, ecc.

Prima e dopo l’addominoplastica in Turchia

Quale IMC per un’addominoplastica in Turchia?

Per sottoporsi a un’addominoplastica è necessario aver raggiunto un certo peso stabile (raccomandato dal chirurgo) ed essere in buone condizioni di salute. Si raccomanda un indice di massa corporea o IMC<30, ovvero una perdita del 30% del peso in eccesso prima della dieta.

In generale, si raccomanda anche che i pazienti pesino quanto il numero sopra il metro della loro altezza. Ad esempio, se siete alti 1,65 cm, dovreste pesare circa 65 kg prima di prendere in considerazione l’addominoplastica. Tuttavia, solo il chirurgo può determinare l’idoneità alla chirurgia del corpo o dell’addome. Un controllo medico è utile a questo proposito.

Come viene eseguita l’addominoplastica in Turchia?

Il body contouring e l’addominoplastica sono interventi di chirurgia estetica invasivi. Viene eseguita su un tavolo operatorio in anestesia generale. La procedura stessa è codificata e si svolge in diverse fasi.

Preparazione

Nella prima fase è necessario un controllo individuale da parte del chirurgo. Una visita medica determinerà il vostro stato di salute e vi preparerà all’intervento. Prima dell’intervento, si raccomanda sempre di interrompere tutti i trattamenti medici, i farmaci infiammatori, le sostanze allucinogene, la nicotina e altri.

L’operazione in sé

Il giorno dell’intervento non si deve mangiare né bere. Dopo una doccia con un antisettico, di solito betadine, sarete messi sul tavolo operatorio e vi verrà somministrata la dose appropriata di anestetico generale. Nel giro di pochi secondi la sostanza farà effetto e vi addormenterete.

Durante questo periodo, il chirurgo praticherà un’incisione nell’area tra l’ombelico e il pube. Esegue un’incisione orizzontale per rimuovere la pelle in eccesso. Una volta sollevata la pelle, inizierà a riparare i muscoli e a stringerli in caso di diastasi. La pelle sana sotto l’ombelico verrà portata verso il basso e ricucita nella zona pubica.

Se si tratta di un intervento di addominoplastica completa, il chirurgo può anche praticare un’incisione sopra l’ombelico per rimuovere la pelle in eccesso. La pelle viene sollevata verso la parte superiore dell’addome. A questo punto, se necessario, l’ombelico può essere riposizionato.

Nell’addominoplastica, le dimensioni dell’incisione variano a seconda della quantità di pelle da rimuovere.

E il recupero?

Una volta terminata l’operazione, dovrete trascorrere una notte in clinica sotto controllo medico. È il momento di recuperare e di assicurarsi che l’intervento sia stato eseguito in modo sicuro e con successo.

Se il dolore post-operatorio è sopportabile, gli antidolorifici aiutano a dormire meglio. Possono essere somministrate anche creme curative e trattamenti antinfettivi.

La medicazione verrà rinnovata dopo 2-3 giorni dall’intervento. I punti e le suture saranno rimossi dopo 10 giorni se non si risolvono da soli. Spesso sono necessari drenaggi fini per rimuovere i liquidi post-operatori. Aiutano il processo di guarigione.

Quanto dura l’addominoplastica in Turchia?

Un intervento di addominoplastica in Turchia dura dalle 3 alle 5 ore, a seconda della quantità di pelle da rimuovere. Il progresso e il successo dell’intervento dipendono dalla competenza del chirurgo. Si raccomanda di scegliere un chirurgo esperto e ben preparato nelle sue tecniche di addominoplastica.

I risultati dell’addominoplastica in Turchia sono permanenti, a condizione che si mantenga uno stile di vita sano e una dieta equilibrata. Un aumento eccessivo di peso non è consigliato dopo un’addominoplastica, anche se è possibile un secondo intervento dopo 1 anno.

Quanto tempo occorre per riprendersi da un’addominoplastica?

Il periodo di recupero è stimato in 10-15 giorni. Ma molti pazienti iniziano a tornare alla loro vita normale dopo una settimana. Dopo 2-3 giorni sarete già in grado di camminare senza problemi. Dopo 10 giorni, è possibile svolgere semplici attività domestiche e professionali senza stancarsi troppo.

Addominoplastica prima e dopo

È necessario attendere 3 o 4 mesi prima di praticare qualsiasi attività sportiva. Durante questo periodo si raccomanda di non svolgere attività faticose e di non trasportare carichi pesanti. I risultati di un’addominoplastica in Turchia si vedranno dopo 6-12 mesi.

Quanto si perde di peso dopo l’addominoplastica in Turchia?

Come ormai sapete, l’addominoplastica non è un intervento di dimagrimento. Si tratta principalmente di un’operazione di lifting del corpo e della pancia. Tuttavia, è possibile avere una differenza di peso notevole dopo l’intervento. Il peso della pelle e del grasso in eccesso rimossi è compreso tra 300 g e 3 kg, a seconda del profilo del paziente.

Come dormire dopo un’addominoplastica?

Dopo un’addominoplastica, è consigliabile dormire in una posizione che non distenda i muscoli addominali. La posizione migliore è quella di dormire sulla schiena, con le gambe piegate e i cuscini sulle ginocchia per evitare stiramenti.

Quando rimuovere la cintura dopo un’addominoplastica a Istanbul?

Si consiglia di indossare un corsetto o una cintura per alcuni giorni dopo l’addominoplastica. Fornisce un ulteriore supporto alla figura. La cintura può essere rimossa dopo 2-3 mesi dall’intervento. Il chirurgo verificherà se è necessario rimuoverla o mantenerla più a lungo.

Addominoplastica prima e dopo

Cosa mangiare dopo un’addominoplastica?

Per mantenere un ventre piatto dopo l’addominoplastica, è consigliabile seguire una dieta sana ed equilibrata. Una buona abitudine alimentare aiuta a mantenere i risultati dell’addominoplastica il più a lungo possibile.

Sottoporsi a un’addominoplastica in Turchia

Scegliere di sottoporsi a un’addominoplastica in Turchia significa soprattutto optare per un viaggio medico all-inclusive: trasferimenti hotel-clinica, costi dell’operazione, assistenza medica durante il soggiorno, alloggio e talvolta anche biglietti aerei.

Significa anche beneficiare del know-how e dell’esperienza dei migliori chirurghi plastici addominali del mondo. Questo è uno dei motivi principali per cui i pazienti scelgono la destinazione.

Inoltre, sottoporsi a un’addominoplastica in Turchia significa anche beneficiare delle tariffe più economiche d’Europa. Per un’addominoplastica all-inclusive in Turchia sono previsti circa 2800 euro.

Se desiderate ricevere un preventivo personalizzato per il vostro intervento, non esitate a contattarci. Saremo lieti di rispondervi al più presto e con soddisfazione.

Conclusione

Scegliete la migliore clinica di addominoplastica in Turchia per assicurarvi un intervento di successo. Cercate informazioni sull’attività del chirurgo. Ci sono diversi criteri da considerare al momento della scelta:

  • Opinioni e testimonianze dei pazienti
  • Foto prima e dopo
  • Data di fondazione della clinica
  • Accreditamenti della clinica
  • Numero di anni di esperienza del medico
  • Specialità della clinica e dei chirurghi

Se avete difficoltà a fare una scelta, possiamo aiutarvi a portare a termine con successo il vostro intervento, e a una tariffa ridotta. Il nostro coordinatore è italiana.

1

Coordinatore

Lasciateci i vostri dati di contatto tramite il modulo. Il nostro coordinatore italiano vi contatterà con un messaggio via Whatsapp o via e-mail per una pre-diagnosi gratuita.

Vi chiederà foto frontali e laterali e i vostri obiettivi, al fine di ottenere il parere del chirurgo plastico.

2

Chirurgo

Se il chirurgo è in grado di soddisfare i vostri obiettivi e ci dà il via libera per l’addominoplastica, vi invieremo un preventivo gratuito, non vincolante e personalizzato.

E se siete d’accordo, organizzeremo tutto per voi:
Volo, taxi, hotel, addominoplastica, farmaci e soprattutto una bella visita guidata di Istanbul.

Approfittate di una
pre-diagnosi GRATUITA!

Su richiesta e senza
alcun obbligo da parte vostra.

Consultazione gratuita al 100%. Analizziamo la vostra situazione, le vostre esigenze e aspettative. E stimiamo il budget necessario per : Volo + Hotel + Taxi + Chirurgia.

In ogni momento, si rimane sempre in totale controllo del processo. Serenità totale.

FAQ – Domande frequenti :

Posso rimanere incinta dopo un’addominoplastica?

Sì. Dopo 6 mesi, le pazienti non hanno più impedimenti alla gravidanza.

Qual è la differenza tra addominoplastica e liposuzione?

Con la liposuzione è possibile rimuovere solo una certa quantità di grasso. Al contrario, l’addominoplastica rimuove ancora più grasso.

Un intervento di addominoplastica lascia cicatrici?

Sì, una cicatrice lineare sotto la linea del bikini che svanirà dopo 9 mesi.

Informazioni sull'autore

Maria Chancla

Mi chiamo Maria Chancla, sono una scrittrice medica con ampie conoscenze scientifiche e più di 15 anni di esperienza nella ricerca sul cancro e nella biologia molecolare. Ho esperienza nell'organizzazione di conferenze e nella gestione di progetti. Ho la capacità di trasferire concetti medici e scientifici complessi a un pubblico eterogeneo attraverso una varietà di media, tra cui questo blog che funge da forum per i miei scritti.

‍👩‍⚕ Richiedi un preventivo ➡️