Fecondazione in Vitro in Spagna

Scritto da Maria Chancla
Miglioreclinica.com ti informa sulla Fecondazione in Vitro in Spagna e ti aiuta a prenotare un’operazione con chirurghi qualificati. Questo contenuto è fornito solo a scopo informativo e non è destinato a sostituire il consiglio di un professionista medico.

Qual è il prezzo di una Fecondazione in Vitro in Spagna ?

Il costo medio di una Fecondazione in Vitro in Spagna, in Madrid è di 4500 €. Il prezzo minimo è 4300 € e il prezzo massimo è 9300 €.

InterventoPrezzo Spagna
FIV ICSI4400 €
FIV ICSI + DPI6400 €
FIV ICSI + Donazione di ovuli5900 €
FIV ICSI + DPI + Donazione di ovuli9300 €
FIV ICSI + DPI + donazione di sperma5700 €
Donazione di sperma390 €
Vitrificazione ovocitaria2900 €
Inseminazione artificiale1000 €
Tecnica di ROPA5000 €

Fecondazione in vitro in Spagna

I centri di fertilità in Italia o in Spagna hanno un programma di fecondazione in vitro (FIVET) conosciuto in tutto il mondo per il suo alto tasso di successo in gravidanza. La FIVET è il modo più efficace per le coppie per ottenere una gravidanza quando hanno difficoltà a concepire.

Affinché una gravidanza avvenga in modo naturale, lo sperma deve viaggiare attraverso l’utero fino ad una delle tube di Falloppio, dove feconda un ovulo. L’embrione risultante deve essere di buona qualità per poter essere impiantato.

Anche se il processo sembra semplice, molti fattori possono impedire che questi passaggi si verifichino, come un basso numero di spermatozoi, una tuba di Falloppio danneggiata o bloccata, un utero danneggiato o malato, o una produzione di ovuli non ottimale o di qualità. Quando lo sperma e gli ovuli non possono incontrarsi da soli, o la qualità degli ovuli o dello sperma è inferiore a quella desiderata, la FIVET può essere un’opzione.

Durante la FIVET in Spagna, gli ovuli vengono prelevati dalle ovaie – o possono essere utilizzati ovuli di una donatrice – e fecondati con sperma acquisito da un partner o da una donatrice. L’embrione risultante viene inserito nell’utero, dove idealmente si impianta e crea una gravidanza.

Le persone che utilizzano la FIVET in Spagna devono partecipare a una sessione di orientamento in loco guidata dal nostro personale infermieristico prima di iniziare il trattamento. Anche i partner sono incoraggiati a partecipare a questa sessione. Oltre a partecipare a una sessione di persona, potete anche consultare il nostro programma di orientamento.

Ecco i passi della Fecondazione in vitro in Spagna:

1. Innesco dell’ovulazione

Durante un tipico ciclo mestruale, le ovaie rilasciano un uovo al mese. In preparazione alla FIVET, i farmaci per la fertilità chiamati gonadotropine sono autosomministrati quotidianamente per stimolare le ovaie a maturare molti ovuli durante il mese del ciclo di trattamento. Se più uova sono mature, se ne possono raccogliere e utilizzare di più. Nella maggior parte dei casi, questo migliora le possibilità di fecondazione e, in ultima analisi, di gravidanza.

2. Recupero delle uova (recupero delle uova)

Quando gli ovociti, detti anche ovociti, sono pronti per essere rimossi dal corpo, viene eseguita una procedura presso il Centro di Fertilità sotto leggera sedazione. Il medico, utilizzando la visualizzazione ad ultrasuoni, guida un ago attraverso la parete della vagina e nelle ovaie. Un anestesista è presente per tutte le procedure.

Una volta recuperati, gli ovuli vengono fecondati con lo sperma nel laboratorio di embriologia. I tassi di successo variano a seconda dell’età della persona, della sua reazione al farmaco e della qualità degli ovuli e degli embrioni prodotti.

Come per tutte le procedure chirurgiche, il prelievo degli ovuli comporta dei rischi che devono essere discussi con il medico.

3. Fecondazione in laboratorio

Quando le uova arrivano nel laboratorio di embriologia, i tecnici del laboratorio le analizzano per determinare la loro maturità e poi le mettono in un’incubatrice con un ambiente simile a quello dell’organismo. Nella maggior parte dei casi, gli spermatozoi sono combinati con gli ovuli e la fecondazione avviene naturalmente.

Nelle situazioni in cui la bassa conta spermatica o la bassa motilità spermatica (movimento) è un fattore, un singolo spermatozoo viene iniettato direttamente in ogni ovulo maturo in un processo chiamato iniezione intracitoplasmatica dello sperma (ICSI).

Una volta che l’ovulo e lo sperma sono combinati, ci vogliono circa 18 ore per determinare se la fecondazione è avvenuta e altri 2 o 4 giorni per determinare se l’embrione si sta sviluppando in modo ottimale. Gli embrioni di solito rimangono in laboratorio per un totale di cinque giorni.

Nell’80% dei casi, lo screening genetico preimpianto (PGS) degli embrioni creati viene eseguito in questa fase per valutare l’integrità cromosomica degli embrioni creati.

4. Trasferimento di embrioni

Per preparare il trasferimento degli embrioni, il medico discute il numero di embrioni prodotti e la qualità di ciascuno di essi. La classificazione è uno strumento utilizzato da medici ed embriologi per determinare quali embrioni trasferire e quando. Uno degli obiettivi del Centro di Fertilità è quello di limitare il numero di embrioni trasferiti per limitare il numero di nascite multiple. In più del 60% dei trasferimenti di embrioni, solo un embrione viene inserito nell’utero.

Il trasferimento di embrioni è una tecnica semplice, e l’anestesia o la sedazione è raramente necessaria. Un catetere lungo e sottile contenente il numero concordato di embrioni e una piccola quantità di liquido viene fatto passare attraverso la cervice nell’utero, dove gli embrioni vengono rilasciati. Un’ecografia addominale viene eseguita simultaneamente per garantire un posizionamento ottimale nell’utero.

Dopo il trasferimento degli embrioni, si raccomanda di limitare l’attività fisica rigorosa per diversi giorni.

Dopo il trasferimento degli embrioni

Una volta completato il trasferimento di embrioni blastocisti, ci vogliono circa nove giorni prima di poter individuare una gravidanza. Nei giorni successivi al trasferimento, l’embrione subisce i seguenti eventi

  • Giorno 1: La blastocisti comincia ad emergere dal suo guscio.
  • Giorno 2: La blastocisti continua ad uscire dal suo guscio e comincia ad attaccarsi all’utero.
  • 3° giorno: la blastocisti si attacca più in profondità nella parete uterina, iniziando l’impianto.
  • 4° giorno: l’impianto continua.
  • 5° giorno: l’impianto è completo. Le cellule che alla fine diventeranno la placenta e il feto hanno cominciato a svilupparsi.
  • 6° giorno: la gonadotropina corionica umana (hCG), l’ormone che segnala una gravidanza in corso, inizia a entrare nel flusso sanguigno.
  • Giorni 7 e 8: il feto continua a svilupparsi e l’hCG continua ad essere secreto.
  • 9° giorno: i livelli di hCG sono ora abbastanza alti nel sangue della madre da poter rilevare una gravidanza con un esame del sangue.

Congelamento o crioconservazione di embrioni

Gli embrioni sono crioconservati, o congelati, per una serie di motivi. Il processo tradizionale della FIVET spesso porta a un numero di embrioni superiore a quello che può essere trasferito all’utero in un unico ciclo. Se gli embrioni non trasferiti sono di qualità accettabile, possono essere congelati e conservati per un uso successivo. Gli embrioni sono anche congelati dopo essere stati sottoposti a screening genetico preimpianto. Inoltre, il congelamento degli embrioni è un modo per ritardare l’allevamento dei bambini fino a un momento più appropriato della loro vita.

This image has an empty alt attribute; its file name is fecondation-in-vitro-labo-1024x617.png

La crioconservazione degli embrioni riduce la necessità di ripetute stimolazioni ovariche. Invece della FIVET, i cicli futuri possono essere i trasferimenti di embrioni, che sono meno difficili, sia fisicamente che finanziariamente.

TrattamentoPrezzi in Spagna
FIV (con ovuli propri)4300 euro
Donazione di ovuli (donatrice esclusiva)7200 euro
Embrioscopio360 euro
Prima consultazione (franchigia)130 euro
Congelamento dello sperma200 euro

Approfittate di una
pre-diagnosi GRATUITA!

Su richiesta e senza
alcun obbligo da parte vostra.

Consultazione gratuita al 100%. Analizziamo la vostra situazione, le vostre esigenze e aspettative. E stimiamo il budget necessario per : Volo + Hotel + Taxi + Chirurgia.

In ogni momento, si rimane sempre in totale controllo del processo. Serenità totale.

Informazioni sull'autore

Maria Chancla

Mi chiamo Maria Chancla, sono una scrittrice medica con ampie conoscenze scientifiche e più di 15 anni di esperienza nella ricerca sul cancro e nella biologia molecolare. Ho esperienza nell'organizzazione di conferenze e nella gestione di progetti. Ho la capacità di trasferire concetti medici e scientifici complessi a un pubblico eterogeneo attraverso una varietà di media, tra cui questo blog che funge da forum per i miei scritti.