iLasik in Turchia

Scritto da Mora Risitas

Tutto su iLasik in Turchia! Qual è il prezzo medio a Istanbul? Il nostro consiglio per un trattamento iLasik in Turchia.

Miglioreclinica.com ti informa su iLasik in Turchia e ti aiuta a prenotare un’operazione con chirurghi qualificati. Questo contenuto è fornito solo a scopo informativo e non è destinato a sostituire il consiglio di un professionista medico.

Quanto costa un iLasik in Turchia ?

Il costo medio di un trattamento iLasik in Turchia, in Istanbul è di 1500 €. Il prezzo minimo è 1200 € e il prezzo massimo è 1700 €.

InterventoPrezzo TurchiaPrezzo Italia
iLasik1500 €3000 €

Cos’è l’iLasik?

İLasik è l’intervento di correzione della vista più popolare al mondo. La “i” in ilasik sta per “individuo”. Con il metodo ilasik, è possibile adattare tutte le fasi dell’operazione individualmente al paziente. Poiché i nostri occhi sono unici come le nostre impronte digitali, ognuno di noi ha la sua carta.

L’impronta genetica dell’occhio è determinata individualmente per mezzo di un’analisi di misurazione del fronte d’onda 3D. Contiene tutte le informazioni sulla curvatura della vostra cornea, la presenza di errori diottrici… Questi sono presi in considerazione durante il trattamento della cornea… Il principio della procedura ilasik si basa sulla cooperazione di due dispositivi laser.

Il laser a femtosecondi, chiamato anche Intralase, forma prima una lamella, chiamata lobo, sulla superficie della cornea… Questa viene poi ripiegata per esporre il tessuto corneale sottostante. Il tessuto corneale esposto viene poi rimodellato con un laser ad eccimeri per correggere gli errori di rifrazione…

Quali pazienti sono adatti all’İLasik?

  • I giovani pazienti di età inferiore ai 18 anni di solito non sono trattati affatto, poiché sono ancora in fase di crescita e l’occhio è quindi ancora soggetto a cambiamenti di crescita.
  • Prima di far colorare gli occhi, l’ametropia dell’occhio deve essere costante per almeno un anno. Questo riduce il rischio di un ulteriore trattamento.
  • Prima di tutto, gli occhi devono essere fondamentalmente sani, non ci devono essere altre malattie oltre all’ametropia.
  • Inoltre, alcuni valori diottrici non devono essere superati durante la chirurgia oculare laser
    Per la miopia -10
    Per ipermetropia +5
    Per l’astigmatismo -6
  • Lo spessore della cornea del paziente deve essere di almeno 0,05 mm.

Vantaggi di ILasik

  • Trattamento individuale per ogni occhio, poiché ogni occhio ha una struttura corneale diversa.
  • Poco o nessun dolore o disagio post-operatorio.
  • In generale, un rapido recupero visivo
  • Procedura più frequentemente eseguita
  • Standard di cura per oltre 20 anni
  • Copre una vasta gamma di ricette – Risultati ottimali per la correzione della vista

Il trattamento è indolore e viene eseguito in anestesia locale.

iLASIK è anche chiamato Femto-Wavefront-LASIK!

Questa è una combinazione di LASIK a controllo del fronte d’onda e Femto-LASIK.

  • Analisi del fronte d’onda (aberrometria)
  • Incisione corneale con il laser a femtosecondi
  • Correzione basata sul fronte d’onda

Durante l’analisi del fronte d’onda, il potere di rifrazione dell’occhio viene misurato in più di 200 punti diversi. Questi dati forniscono una “impronta digitale” individuale dell’occhio. Le dimensioni della sezione corneale, come il diametro e la posizione della cerniera, sono determinate da ogni chirurgo. La rimozione della cornea si basa sull’analisi del fronte d’onda: in ogni punto della cornea, il potere refrattivo è specificamente corretto.

Perché l’analisi del fronte d’onda?

La funzione dell’aberrometro

L’aberrometro è un dispositivo utilizzato nella cosiddetta analisi del fronte d’onda. Viene utilizzato per la determinazione esatta dell’aberrazione oggettiva e quantitativa dell’occhio umano.

L’aberrometro funziona così: la luce viene prima inviata nell’occhio e raccolta con precisione sulla retina. L’aberrometro misura la luce riflessa in più di 200 punti nell’occhio usando piccoli sensori ottici. L’errore nel percorso della luce viene registrato e tracciato su una cosiddetta mappa del fronte d’onda. Se l’occhio non ha difetti, la luce sarà riflessa allo stesso modo del fronte d’onda.

Tuttavia, se c’è un difetto, la luce riflessa produrrà un fronte d’onda irregolare. Queste irregolarità possono essere dovute a un errore di potere di rifrazione, come nel caso di una sfera e di una forma cilindrica, ma anche ad altri effetti che interferiscono con la qualità dell’immagine, noti come aberrazioni di ordine superiore.

La mappa del fronte d’onda è una rappresentazione grafica di tutti i difetti dell’immagine nel sistema ottico ed è quindi spesso indicata come “l’impronta digitale” dell’occhio.

Il sistema WaveScan per il fronte d’onda

Il sistema Wavefront utilizza l’aberrometro Hartmann Shack, che registra 240 diversi valori di misurazione, il 100% dei quali con l’esclusivo algoritmo VISX Fourier. Garantisce quindi un risultato accurato. Il sistema WaveScan wavefront supporta il riconoscimento dell’iride ed è collegato al sistema laser VISX Excimer per un trattamento ottimizzato con wavefront guidato.

Cos’è un laser a femtosecondi?

Il laser a femtosecondi è un laser a infrarossi che opera con una lunghezza d’onda di 1052 nm. Funziona con una piccola dimensione dello spot di 1/100 mm e ha un tempo attivo molto breve di alcune centinaia di femtosecondi (1 femtosecondo = 10-15 s = 0.000.000.000.001 s). L’applicazione dei laser a femtosecondi in oftalmologia è la separazione smussata del tessuto corneale.

L’iLasik o Femto LASIK è controllato dal computer. Il laser a femtosecondi senza contatto ha sostituito il microcheratomo meccanico manuale, che era tradizionalmente usato nella prima fase della LASIK per tagliare la cornea. Inoltre, il laser a femtosecondi è utilizzato, tra l’altro, per correggere alte curvature della cornea (cheratotomia dell’astigmatismo), impiantando segmenti di anello intracorneale e trapiantando la cornea.

Il laser a femtosecondi garantisce lembi corneali stabili con una migliore guarigione e una maggiore stabilità bio-meccanica. Poiché quasi nessuna aberrazione è indotta dal taglio laser, la Femto LASIK dà risultati migliori. Evitando le complicazioni di montaggio, aumenta la sicurezza dell’operazione.

Correzione del fronte d’onda con Eximerlaser (VIS STAR S4 IR Eximer-Laser) :

Il sistema laser Eximer fornisce un trattamento individuale accoppiando l’analisi del fronte d’onda, il riconoscimento completamente automatico dell’iride e la scansione variabile dello spot con la frequenza variabile degli impulsi laser. Il laser a eccimeri, sviluppato alla fine degli anni ’70, produce radiazioni nella gamma di lunghezze d’onda ultraviolette.

Gli impulsi di luce si verificano in una miscela di gas ad alta pressione che viene trasferita ad una scarica ad alta tensione di 25.000 volt in uno stato energeticamente eccitato. Gli impulsi laser sono formati da un’ottica speciale controllata dal computer e sono distribuiti sulla cornea, in modo da ottenere il modellamento desiderato con l’eliminazione di miopia e ipermetropia.

Il laser ad eccimeri VISX STAR S4 IR© – Vantaggi :

Il disegno dell’iride o dell’occhio è – come un’impronta digitale – una caratteristica individuale. Nello studio preliminare, una foto dell’iride viene scattata quando il paziente è seduto, e l’occhio può essere allineato successivamente quando il paziente è sdraiato: grazie al riconoscimento dell’iride, i dati dell’analisi del fronte d’onda possono essere proiettati correttamente sulla cornea dei pazienti. Il riconoscimento dell’iride fornisce quindi una base per un corretto adeguamento del trattamento.

Scansione di punti variabile, frequenza di ripetizione variabile

Mentre il primo laser a eccimeri inviava un raggio laser di grande diametro, i dispositivi più moderni usano un raggio di diametro molto piccolo, che si muove ad alta frequenza sulla cornea (“spot volante”). Un meccanismo di feedback registra dove il laser ha già rimosso il tessuto corneale. La rimozione selettiva permette un trattamento più preciso ed economico della cornea, poiché lo stesso punto non viene mai trattato due volte.

Il laser a eccimeri VISX STAR S4 IR ha un raggio laser variabile, cioè il suo diametro può variare da 0,65 mm a 6,5 mm. Inoltre, la frequenza degli impulsi laser può essere regolata da 6 a 20 Hz. Nel complesso, lo stesso risultato può essere ottenuto con una minore ablazione corneale. Questo è particolarmente vantaggioso per i pazienti con cornee più sottili.

Sistema di tracciamento oculare 3-D Active Track

Gli eye tracker sono una parte importante dei moderni sistemi laser. L’eye tracker rileva anche piccoli movimenti involontari degli occhi e li equalizza rapidamente: sensori sensibili e telecamere osservano la posizione della pupilla con circa 120-240 misurazioni al secondo.

Quando l’occhio – o la testa del paziente – viene mosso durante il trattamento laser, un segnale viene inviato al laser eye tracker e indica la posizione modificata. Il laser adatta il suo profilo di ablazione alla nuova posizione e segue il movimento dell’occhio; per questo è chiamato eye tracker.

I semplici eye tracker sono in grado di catturare solo i movimenti orizzontali e verticali (sugli assi x e y). Le tecnologie più recenti – come il riconoscimento dell’iride da parte del laser a eccimeri VISX STAR S4 IR – possono anche tenere conto dei movimenti rotazionali (circolari) dell’occhio sull’asse z.

Approfittate di una
pre-diagnosi GRATUITA!

Su richiesta e senza
alcun obbligo da parte vostra.

Consultazione gratuita al 100%. Analizziamo la vostra situazione, le vostre esigenze e aspettative. E stimiamo il budget necessario per : Volo + Hotel + Taxi + Chirurgia.

In ogni momento, si rimane sempre in totale controllo del processo. Serenità totale.

Informazioni sull'autore

Mora Risitas

Mi chiamo Mora Risitas. Ho più di 10 anni di esperienza come marketing manager nel settore medico. Ho lanciato con successo diversi prodotti sul mercato, compresi i dispositivi medici, e ho una grande passione per le vendite e il marketing.