Ninfoplastica in Turchia

Scritto da Maria Chancla

La ninfoplastica in Turchia è un nuovo tipo di procedura chirurgica intima che consiste nel ridurre le labbra interne, di solito per scopi cosmetici.

Miglioreclinica.com ti informa sulla ninfoplastica in Turchia e ti aiuta a prenotare un’operazione con chirurghi qualificati. Questo contenuto è fornito solo a scopo informativo e non è destinato a sostituire il consiglio di un professionista medico.

Quanto costa una ninfoplastica in Turchia ?

Il costo medio di una ninfoplastica in Turchia, in Istanbul è di 2200 €. Il prezzo minimo è 1700 € e il prezzo massimo è 2700 €.

InterventoPrezzo TurchiaPrezzo Italia
Ninfoplastica2200 €2600 €

Cos’è una ninfoplastica?

La ninfoplastica in Turchia è un nuovo tipo di procedura chirurgica intima che comporta la riduzione delle labbra interne, più spesso per scopi cosmetici. Anche se sempre più comune, questa operazione rimane oggetto di dibattito.

RICHIESTE A MALINCUORE

L’ipertrofia delle labbra interne può essere congenita (dalla nascita), ma più spesso, questo sovrasviluppo del corpo si verifica nella pubertà ed è aggravato dal parto. D’altra parte, dopo la menopausa, le labbra interne tendono ad atrofizzarsi e vengono nascoste dalle labbra esterne.

Ma le richieste di intervento a Istanbul, in Turchia, provengono spesso da ragazze giovani che non hanno avuto figli e che sono “colpite non solo esteticamente ma anche fisicamente, da difficoltà legate al dolore durante i rapporti sessuali, quando si praticano certi sport (ciclismo, equitazione) o a causa di vestiti troppo stretti”, spiega il dottor Laurent Benabida, chirurgo plastico.

In effetti, gli scambi sui forum online mostrano che certe tendenze di abbigliamento (tendenza ai jeans stretti, tanga, ecc.) e l’influenza dei film pornografici in cui le star mostrano pube giovanili hanno portato ad un aumento delle richieste di ninfoplastica.

NINFE A FORMA DI V

L’obiettivo qui è di ridurre le labbra interne eliminando il tessuto sottomucoso in eccesso. In Turchia, la procedura dura un minimo di 45 minuti e può essere eseguita in anestesia locale, ma questa è una zona del corpo molto sensibile e la donna è quindi obbligata a rimanere in posizione ginecologica. Questa è l’opzione largamente preferita negli Stati Uniti, ma in Italia i pazienti optano per l’anestesia generale. La procedura si svolge durante il giorno e non richiede un ricovero notturno.

La tecnica iniziale consisteva nel rimuovere una forma a mezzaluna dalla superficie della pelle. In questo caso, l’amputazione totale delle labbra interne (ninfectomia) è possibile. Ma la grande cicatrice che ne risulta è in contatto diretto con la biancheria intima (e quindi c’è un rischio maggiore di infezione, ematoma e dolorose complicazioni post-operatorie…).

Pertanto, un’altra tecnica è di solito preferita: una resezione centrale o superiore a “V “3 o anche due resezioni a “V” delle parti esterne (tecnica VV). In questo modo, la cicatrice si trova nelle zone meno esposte e quindi permette di riprendere più rapidamente i rapporti sessuali.

I postumi dell’operazione richiedono generalmente semplici analgesici (a base di paracetamolo) per calmare le sensazioni di bruciore, trattamenti quotidiani localizzati da applicare fino alla caduta dei punti di sutura riassorbibili, e comporta anche la sospensione dei rapporti sessuali per quattro-sei settimane. Durante questo periodo, l’uso di assorbenti è vietato.

Attenzione, però, che le complicazioni post-operatorie non sono trascurabili, anche se sono molto rare.2 Queste includono: punti che si allentano dopo una ferita, guarigione lenta, infezione localizzata, ematoma, e anche dolore durante il sesso penetrativo o cambiamenti di sensibilità nella zona intima. Fortunatamente, questi ultimi due sono di solito transitori. Di fronte a questi rischi, è preferibile contattare un medico che abbia familiarità con questo tipo di operazione.

UNA PROCEDURA CHIRURGICA CONTROVERSA

Alcuni medici e sessuologi turchi sono preoccupati per la crescente domanda di queste operazioni. Secondo gli esperti, gli standard estetici dettati (soprattutto dai film pornografici) portano a complessi che non dovrebbero esistere. Alcuni sessuologi ritengono che la riduzione di queste zone del corpo dove si trovano molti nervi sensoriali è rischiosa in termini di sensazioni, e raccomandano che la tecnica sia utilizzata solo per le donne per le quali la dimensione delle labbra interne pone problemi fisici, influenzando la camminata e quindi impattando sulla vita quotidiana.

Approfittate di una
pre-diagnosi GRATUITA!

Su richiesta e senza
alcun obbligo da parte vostra.

Consultazione gratuita al 100%. Analizziamo la vostra situazione, le vostre esigenze e aspettative. E stimiamo il budget necessario per : Volo + Hotel + Taxi + Chirurgia.

In ogni momento, si rimane sempre in totale controllo del processo. Serenità totale.

Informazioni sull'autore

Maria Chancla

Mi chiamo Maria Chancla, sono una scrittrice medica con ampie conoscenze scientifiche e più di 15 anni di esperienza nella ricerca sul cancro e nella biologia molecolare. Ho esperienza nell'organizzazione di conferenze e nella gestione di progetti. Ho la capacità di trasferire concetti medici e scientifici complessi a un pubblico eterogeneo attraverso una varietà di media, tra cui questo blog che funge da forum per i miei scritti.