Protesi mammaria in Turchia

Scritto da Maria Chancla

Sta pensando di sottoporsi a un intervento di protesi mammaria in Turchia? Questa guida definitiva contiene tutto quello che c’è da sapere sulla procedura, sul recupero e sui costi a Istanbul. Richiedete un preventivo e ottenete il miglior prezzo per un intervento di ingrandimento del seno di successo in Turchia.

Miglioreclinica.com ti informa sulla protesi mammaria in Turchia e ti aiuta a prenotare un’operazione con chirurghi qualificati. Questo contenuto è fornito solo a scopo informativo e non è destinato a sostituire il consiglio di un professionista medico.

Quanto costa una protesi mammaria in Turchia ?

Il costo medio di una protesi mammaria in Turchia è di 2700 euro. A seconda delle esigenze, il prezzo può variare da 2300 euro a 3100 euro.

InterventoPrezzo TurchiaPrezzo Italia
Protesi mammaria2700 €6000 €
Sostituzione della protesi mammaria2800 €5900 €

Ha intenzione di recarsi in Turchia per l’impianto di protesi mammarie nel prossimo futuro? Con un pool di chirurghi plastici di fama mondiale, oltre a una grande ospitalità e a cure di alta qualità, la Turchia è una destinazione privilegiata per il turismo medico.

Prima di prendere una decisione, scoprite tutto sulle protesi mammarie in Turchia con questa guida.

Che cos’è una protesi mammaria?

La protesi mammaria o impianto mammario è un dispositivo medico utilizzato nella chirurgia estetica o ricostruttiva. È costituito da un guscio esterno in silicone riempito di soluzione salina o gel di silicone.

Lo scopo di queste protesi è quello di aumentare il volume e la forma del seno, per perfezionarne la simmetria e il profilo generale del corpo. Le protesi mammarie sono disponibili in diverse dimensioni, forme e consistenze per soddisfare le esigenze individuali.

In generale, l’aumento del seno in Turchia è soggetto a controlli rigorosi per garantire una procedura chirurgica sicura.

Aumento del seno con o senza protesi?

L’aumento del seno viene eseguito con due tipi di procedure:

  • inserimento della protesi mammaria ;
  • lipofilling del seno.

Ognuno di essi presenta vantaggi e svantaggi, illustrati di seguito.

Vantaggi e svantaggi delle protesi mammarie

In primo luogo, le protesi mammarie sono una soluzione vantaggiosa per le donne:

  • che hanno subito una mastectomia (asportazione del seno),
  • che soffrono di ipoplasia (volume del seno insufficiente rispetto alla sua morfologia) o ipotrofia mammaria asimmetrica (differenza di dimensioni tra i seni),
  • che hanno perso volume a causa di una gravidanza o di un cedimento cutaneo dovuto all’età.

Leggero e confortevole da indossare, dona una forma e una struttura naturale al torace.

Inoltre, la protesi mammaria contribuisce al benessere e all’autostima di alcune donne, liberandole dai loro complessi.

Tuttavia, la protesi mammaria è associata ad alcuni svantaggi:

  • Può causare complicazioni post-chirurgiche, come infezioni, difficoltà di guarigione o perdita di sensibilità.
  • Rischio di rottura della protesi mammaria, che spesso comporta un ulteriore intervento chirurgico per l’inserimento di una nuova protesi.
  • Rischio di cancro al seno se l’intervento viene eseguito in modo non corretto

Ciononostante, i vantaggi superano gli svantaggi per molte donne che desiderano ritrovare il proprio senso di femminilità dopo un intervento chirurgico.

Vantaggi e svantaggi del lipofilling al seno

Il lipofilling del seno consente di ottenere un aumento del seno dall’aspetto naturale senza l’uso di protesi mammarie. Questa procedura chirurgica prevede il prelievo di grasso da un’area specifica del corpo e la sua iniezione nel seno.

Presenta una miriade di vantaggi rispetto alla mastoplastica additiva tradizionale:

  • L’assenza di un impianto riduce al minimo i rischi ad esso associati.
  • Dimagrimento della figura, poiché il grasso iniettato nel seno proviene dalle zone in cui è in eccesso.
  • Risultato incredibilmente naturale, sia in termini di aspetto che di sensazione al tatto.

Nonostante il miglioramento estetico, il lipofilling presenta alcuni inconvenienti di cui è bene tenere conto:

  • Si può creare un’asimmetria a causa del rischio di riassorbimento del grasso variabile da un seno all’altro.
  • Possono verificarsi necrosi e formazione di noduli. Talvolta le cisti oleose richiedono la rimozione chirurgica.

I diversi tipi di protesi mammarie in Turchia

In Turchia esistono diverse caratteristiche di una protesi mammaria:

  • la forma,
  • la consistenza della busta,
  • il contenuto,
  • il volume.

Forme di protesi mammarie in Turchia

Nelle cliniche di Istanbul vengono comunemente utilizzate due forme di protesi mammarie:

  • rotonda,
  • anatomico.

Le protesi mammarie rotonde garantiscono un’ampia gamma di dimensioni e personalizzazione. Hanno diverse larghezze e profili:

  • alto profilo (alta proiezione),
  • profilo moderato (proiezione media),
  • basso profilo (bassa proiezione).

In questo modo, queste protesi conferiscono al seno una piacevole forma a mela che riempie splendidamente il décolleté.

Le forme anatomiche per il seno sono progettate con una forma a goccia per replicare autenticamente la forma del seno. Con una parte superiore dolcemente inclinata, la scollatura è sottile, senza apparire troppo sporgente. Mentre la parte inferiore ha più volume e proiezione per risultati realistici.

La consistenza del guscio della protesi mammaria in Turchia

La superficie delle forme per il seno può essere liscia o strutturata.

Gli impianti a guscio liscio sono ricercati per la loro consistenza più morbida e flessibile. Al contrario, l’involucro testurizzato è obbligatorio per le protesi mammarie anatomiche. Il guscio testurizzato impedisce all’impianto di ruotare grazie alla sua adesione al tessuto circostante.

Il contenuto di una protesi mammaria in Turchia

Esistono tre tipi di filler per protesi mammarie:

  • gel di silicone,
  • soluzione fisiologica,
  • idrogel.

La maggior parte delle protesi mammarie in Turchia è costituita da gel di silicone. Da oltre quarant’anni si sono dimostrati perfettamente adatti a questa procedura chirurgica. Poiché il gel di silicone è coesivo, il rischio di perdite in caso di rottura è quasi inesistente.

Le protesi mammarie contenenti liquido fisiologico garantiscono un aspetto naturale. Tuttavia, con il tempo, possono formarsi delle pieghe che si notano al tatto o addirittura sono visibili. Sebbene possa verificarsi accidentalmente uno sgonfiamento improvviso, non è il caso di allarmarsi. Il contenuto salino sarà assorbito in modo sicuro dall’organismo.

La protesi in idrogel è composta da un gel acquoso, la cui acqua è gelificata da un derivato della cellulosa. Si tratta di una protesi sicura in caso di rottura, poiché il gel viene assimilato dall’organismo, senza alcun rischio per la salute.

Il volume delle protesi mammarie in Turchia

Quando si prende in considerazione un intervento di chirurgia estetica in Turchia per migliorare il proprio seno, è importante scegliere il volume giusto delle protesi. Alcune donne desiderano un volume discreto o naturale, mentre altre preferiscono un volume più pieno.

La dimensione è misurata in centimetri cubici (cc) e varia in base a fattori quali il tessuto mammario esistente, la forma del corpo e il risultato estetico desiderato. La scelta giusta garantisce un’operazione di successo con risultati fantastici!

A titolo indicativo, ecco un elenco del volume delle protesi mammarie per ottenere una determinata taglia di coppa.

  • Coppa da A a B: da 250 a 300 cc,
  • Coppa da A a C: da 300 a 350 cc,
  • Coppa da A a D: da 370 a 430 cc,
  • Coppa da B a C: da 250 a 350 cc,
  • Coppa da B a D: da 350 a 400 cc,
  • Coppa da B a E: da 400 a 450 cc,
  • Coppa da C a D: da 300 a 350 cc,
  • Coppa da C a E: da 450 a 550 cc,
  • Coppa da D a E: da 450 a 600 cc.

I diversi tipi di incisione e di inserimento di protesi mammarie in Turchia

Tre sono le vie di incisione cutanea utilizzate nelle cliniche estetiche turche:

  • Periareolare, che viene eseguita sulle areole. Si parla di incisione periareolare o transareolare quando viene eseguita sul semicerchio inferiore dell’areola.
  • Sottomammario, spesso il più comune. Si tratta di praticare un’incisione nel solco sotto il seno.
  • Ascellare, che si effettua direttamente sotto l’ascella.

Queste incisioni consentono l’inserimento della protesi mammaria. Per questo inserimento sono possibili due posizioni:

  • Retro-glandolare, in cui la protesi mammaria viene posizionata tra la ghiandola e i muscoli pettorali.
  • Retro-muscolare, in cui la forma del seno viene posizionata sotto i muscoli pettorali.

Esiste il rischio di cicatrici visibili?

Le cicatrici corrispondono al contorno dell’incisione. A seconda del tipo di intervento, si trovano intorno all’areola del seno, sotto l’ascella o lungo la piega sottomammaria.

La cicatrice periareolare è la meno visibile, poiché è mimetizzata dall’area pigmentata che, nella maggior parte dei casi, guarisce perfettamente.

La cicatrice sottomammaria sarà visibile solo in posizione supina. Poiché si trova sotto la piega del seno, non è visibile quando si è in piedi.

La cicatrice ascellare non lascia una cicatrice sul seno, poiché si trova sotto il braccio. Spesso è discreto, ma può essere visibile quando le braccia sono scoperte.

Come viene eseguito l’intervento di protesi mammaria in Turchia?

L’intervento di protesi mammaria è una procedura relativamente semplice. Tuttavia, richiede una preparazione e un follow-up accurati.

Colloquio preoperatorio con il chirurgo

Prima dell’intervento, la paziente ha un colloquio preliminare con il chirurgo che la consiglia e risponde a tutte le sue domande. Durante questo appuntamento, il chirurgo eseguirà una visita medica del paziente. Il chirurgo discute anche i vari aspetti dell’intervento, a seconda del contesto anatomico, tra cui le dimensioni desiderate degli impianti, il tipo di incisione, il materiale degli impianti e la tecnica di posizionamento.

Il chirurgo elenca anche informazioni dettagliate sul follow-up post-operatorio, sulle linee guida per il recupero, sulla durata dell’impianto, sugli effetti collaterali e sulle possibili complicazioni.

Inoltre, vengono eseguiti un esame del sangue e una mammografia. Viene organizzato anche un consulto con l’anestesista.

Processo dell’operazione

L’intervento di protesi mammaria dura circa una o due ore e viene eseguito in anestesia generale. Durante l’intervento vengono praticate delle incisioni per posizionare le protesi sopra o sotto il muscolo pettorale. Le incisioni vengono quindi suturate e viene applicato un bendaggio chirurgico elastico. Una volta completata la procedura, potrete tornare in albergo. In alcuni casi è necessario un pernottamento in clinica.

Follow-up post-operatorio

La medicazione verrà rimossa 48-72 ore dopo l’intervento. Tuttavia, il chirurgo consiglierà di indossare un reggiseno sportivo 24 ore su 24 per 30 giorni.

Si prevede un leggero dolore durante i primi movimenti post-operatori. Gli antidolorifici sono solitamente prescritti dal chirurgo.

Il recupero dopo un intervento di protesi mammaria in Turchia richiede un periodo di riposo da tre a sette giorni. Poi potrete tornare al vostro lavoro, purché non comporti il sollevamento di carichi pesanti o l’uso delle braccia.

Si consiglia di camminare fin dal primo giorno dopo l’intervento. Tuttavia, è meglio astenersi da qualsiasi altra attività sportiva per almeno quattro settimane.

Anche l’esposizione al sole è limitata per sei mesi.

Inoltre, la tenerezza post-chirurgica intorno ai capezzoli probabilmente diminuirà, ma tornerà dopo qualche mese.

Tenete presente che possono essere necessari da quattro a sei mesi per ottenere la pienezza, la forma e la morbidezza del seno.

La coordinatrice calcule le prix d'une rhinoplastie

Conclusione

Scegliete la migliore clinica di protesi mammarie in Turchia per assicurarvi un intervento di successo. Cercate informazioni sullo studio del chirurgo. Ci sono diversi criteri da considerare al momento della scelta:

  • Opinioni e testimonianze dei pazienti
  • Foto prima e dopo
  • Data di fondazione della clinica
  • Accreditamenti della clinica
  • Numero di anni di esperienza del medico
  • Specialità della clinica e dei chirurghi

Se avete difficoltà a fare una scelta, possiamo aiutarvi a portare a termine con successo il vostro intervento, e a una tariffa ridotta. Il nostro coordinatore è italiana.

1

Coordinatore

Lasciateci i vostri dati di contatto tramite il modulo. Il nostro coordinatore italiana vi contatterà con un messaggio via Whatsapp o via e-mail per una pre-diagnosi gratuita.

Vi chiederà foto frontali e laterali e i vostri obiettivi, al fine di ottenere il parere del chirurgo plastico.

2

Chirurgo

Se il chirurgo è in grado di soddisfare i vostri obiettivi e ci dà il via libera per le vostre protesi mammarie, vi invieremo un preventivo gratuito, non vincolante e personalizzato.

E se siete d’accordo, organizzeremo tutto per voi:
Volo, taxi, hotel, chirurgia, medicina e soprattutto una bella visita guidata di Istanbul.

Approfittate di una
pre-diagnosi GRATUITA!

Su richiesta e senza
alcun obbligo da parte vostra.

Consultazione gratuita al 100%. Analizziamo la vostra situazione, le vostre esigenze e aspettative. E stimiamo il budget necessario per : Volo + Hotel + Taxi + Chirurgia.

In ogni momento, si rimane sempre in totale controllo del processo. Serenità totale.

FAQ Protesi mammaria in Turchia

Qual è l’età minima per le protesi mammarie?

È consigliabile avere almeno 18 anni per le protesi saline e 22 anni per le protesi di silicone.

Come dormire con le protesi mammarie?

La posizione supina è consigliata durante il primo mese dopo l’intervento. A questo punto sarà possibile assumere la posizione laterale. Infine, aspettate tre mesi per dormire a pancia in giù.

È necessario ricorrere alle protesi mammarie per correggere il cedimento del seno?

La ptosi mammaria può essere corretta con il lifting del seno (mastopessi) o con il lipofilling.

Quanto dura una protesi mammaria?

Una protesi mammaria di buona qualità, applicata correttamente in un corpo sano, può essere mantenuta per vent’anni.

Posso allattare con le protesi mammarie?

Nessun problema, perché le protesi vengono sempre posizionate dietro la ghiandola mammaria.

Qual è il tasso di successo dell’intervento di protesi mammaria in Turchia?

Si tratta di oltre il 98%.

Quanto dura il soggiorno in Turchia per l’intervento di protesi mammaria?

In genere, la degenza dura 10 giorni, 9 giorni fuori dalla clinica e un giorno per l’operazione.

Quanto costano le protesi mammarie in Turchia?

Il costo medio di una mastoplastica additiva in Turchia è di circa 3000 € e, a seconda delle esigenze, varia tra i 2500 e i 4000 €.

Informazioni sull'autore

Maria Chancla

Mi chiamo Maria Chancla, sono una scrittrice medica con ampie conoscenze scientifiche e più di 15 anni di esperienza nella ricerca sul cancro e nella biologia molecolare. Ho esperienza nell'organizzazione di conferenze e nella gestione di progetti. Ho la capacità di trasferire concetti medici e scientifici complessi a un pubblico eterogeneo attraverso una varietà di media, tra cui questo blog che funge da forum per i miei scritti.

‍👩‍⚕ Richiedi un preventivo ➡️