Rinoplastica etnica in Turchia

Scritto da Maria Chancla

Purtroppo, non tutti hanno lo stesso naso di Cleopatra! Ecco perché la rinoplastica in Turchia è diventata uno degli interventi di chirurgia estetica più richiesti in Francia. Così come esistono diversi nasi, esistono diversi tipi di rinoplastica, compresa la rinoplastica etnica. Ma di cosa si tratta esattamente? E perché molte persone scelgono di recarsi in Turchia per sottoporsi a questa operazione? Ecco una breve panoramica.

Miglioreclinica.com ti informa sulla rinoplastica etnica in Turchia e ti aiuta a prenotare un’operazione con chirurghi qualificati. Questo contenuto è fornito solo a scopo informativo e non è destinato a sostituire il consiglio di un professionista medico.

Quanto costa una rinoplastica etnica in Turchia ?

Il prezzo di una rinoplastica etnica a Istanbul, in Turchia, è di 2300 euro. A seconda delle esigenze, il pacchetto all-inclusive può variare da 1800 a 2600 euro.

InterventoPrezzo TurchiaPrezzo Italia
Rinoplastica1800 €5800 €
Rinoplastica secondaria2200 €6000 €
Rinoplastica etnica2300 €6200 €
Rinoplastica ultrasonica2500 €6800 €

Rinoplastica etnica: di cosa si tratta?

Definizione

La rinoplastica, nota anche come intervento al naso, consiste nel rimodellare il naso di una persona secondo determinati criteri di bellezza.

La rinoplastica etnica è riservata alle persone provenienti dall’Africa, dall’America Latina, dal Sud-Est asiatico o dal Medio Oriente. Più in generale, si rivolge ai pazienti asiatici e ai pazienti con pelle nera.

È importante capire che la rinoplastica etnica non ha nulla a che fare con la segregazione razziale! Infatti, questo tipo di intervento è stato sviluppato per adattarsi alle caratteristiche nasali specifiche dei nasi neri o, più in generale, dei nasi cosiddetti “etnici”.

Pertanto, i pazienti che si sottopongono a questo intervento non cercano di rendere il loro naso più “occidentale”: vogliono semplicemente correggere alcuni difetti, come fanno le persone che si sottopongono alla rinoplastica standard.

A causa delle specificità anatomiche e morfologiche dei nasi etnici, è comunque necessario utilizzare alcune tecniche precise e specifiche: questo è ciò che consente la rinoplastica etnica.

Come la rinoplastica standard, questo intervento può essere eseguito a partire dall’età di 16 anni, quando la crescita del naso è completata. Naturalmente, è necessario essere accompagnati da un rappresentante legale prima dei 18 anni.

Le specificità del naso etnico

Il naso, come il resto del corpo, è il risultato di un’eredità familiare. In effetti, forse vi è stato detto che avete lo stesso naso di vostro padre o di vostra madre!

In generale, esistono otto diverse forme di naso: il naso smussato, dritto, convesso, pendente, a cammello, aquilino, borbonico e a sghimbescio. Ma è anche comune fare una distinzione in base all’origine. Si parla quindi di nasi italiani, mediterranei, africani o asiatici.

Quando si parla di “naso etnico“, ci si riferisce in particolare alle persone asiatiche o con la pelle nera. Le seguenti caratteristiche sono spesso riscontrabili nei loro nasi:

  • pelle spessa ;
  • grandi narici;
  • ossa più corte;
  • cartilagine meno sviluppata.

Quali sono i difetti più spesso evidenziati dai pazienti?

Indipendentemente dall’origine, le specificità anatomiche di ogni naso possono portare i pazienti a esprimere esigenze molto diverse. Tuttavia, ci sono alcune tendenze che ricorrono regolarmente nel contesto della rinoplastica etnica.

Le applicazioni più comuni sono le seguenti:

  • ridurre la larghezza del naso;
  • hanno narici meno svasate;
  • definire meglio la punta del naso;
  • hanno un naso meno schiacciato.

In generale, il naso dovrebbe essere ridotto di dimensioni dal davanti e aumentato di profilo.

Perché sottoporsi a una rinoplastica etnica?

Correggere un difetto preservando l’armonia del viso

Come tutti gli interventi di chirurgia estetica in Turchia, la rinoplastica etnica consente ai pazienti di correggere alcuni difetti. Ma attenzione: non esiste un naso perfetto che possa essere riprodotto.

Il rischio di volere a tutti i costi un naso standardizzato è quello di ottenere un risultato innaturale. Che sia etnica o standard, la rinoplastica deve essere adattata all’anatomia del paziente per preservare l’armonia del suo viso.

Ci si potrebbe chiedere: perché non optare per una rinoplastica tradizionale?

Preservare la bellezza multiculturale

I chirurghi che eseguono la rinoplastica “classica” di solito basano il loro lavoro su un naso caucasico. Seguono gli standard di bellezza occidentali, che si ritrovano tipicamente nelle donne bianche europee.

Tuttavia, questi standard si sono evoluti e la bellezza è sempre più riconosciuta nella sua diversità multiculturale.

I pazienti asiatici e di carnagione scura non vogliono sottoporsi a una rinoplastica di tipo occidentale. Si tratta di migliorare alcune caratteristiche del naso, pur conservandone l’aspetto etnico complessivo.

Come si può preservare l’identità etnica durante l’operazione?

Una donna o un uomo possono avere aspettative che si discostano più o meno dallo “standard” delle loro origini. Tuttavia, questo non è necessariamente un male! L’importante è che l’aspetto estetico del naso sia in linea con le caratteristiche razziali originali del paziente.

Durante il primo consulto, il chirurgo plastico di Istanbul presterà quindi particolare attenzione alle aspettative del paziente, poiché troppi cambiamenti potrebbero comportare la perdita dell’identità etnica.

Quali sono le differenze tra la rinoplastica etnica e quella tradizionale?

La rinoplastica tradizionale, molto diffusa in Francia, può essere utilizzata per diversi motivi, i principali dei quali sono:

  • ridurre le dimensioni del naso;
  • modificare la punta;
  • correggere un naso deforme o storto.

Pour cela, plusieurs méthodes sont utilisées, comme l’ablation des os ou le remodelage de la pointe.

Du côté de la rhinoplastie ethnique, on retrouve plutôt les demandes suivantes :

  • ridurre le dimensioni del naso;
  • modificare la punta;
  • correggere un naso deforme o storto.

Le esigenze sono quindi diverse da quelle della rinoplastica convenzionale. Ma non solo: ci sono anche differenze nelle tecniche utilizzate.

Nella rinoplastica standard, ad esempio, è comune accorciare il ponte del naso. Al contrario, la rinoplastica etnica è spesso utilizzata per aumentare le dimensioni del ponte con la cartilagine. È anche comune eseguire un innesto stabilizzante per rafforzare la cartilagine relativamente sottile dei nasi etnici.

Inoltre, i pazienti asiatici e afroamericani hanno una pelle più spessa intorno al naso. Il sanguinamento post-operatorio è quindi più frequente, motivo per cui di solito si esegue una rinoplastica chiusa: le cicatrici vengono così nascoste all’interno del naso.

Rinoplastica etnica: rivolgetevi a un professionista esperto!

Se state pensando di sottoporvi a una rinoplastica etnica in Turchia, è importante scegliere con cura il vostro chirurgo. Durante la consultazione preparatoria è possibile porre una serie di domande:

  • In che modo le sue tecniche chirurgiche sono diverse dalla rinoplastica tradizionale?
  • Ha mai eseguito un intervento su una persona della sua etnia?
  • Quale materiale d’innesto utilizzerà, se necessario?
  • Quali sono le possibili complicazioni e i rischi?

Tutte queste domande vi permetteranno di verificare che il vostro chirurgo turco sia esperto nel campo della rinoplastica etnica. Avrete la certezza che utilizzerà tecniche specifiche, per tenere conto delle specificità morfologiche del vostro naso.

Qual è il costo di un intervento di rinoplastica etnica?

Avete deciso di sottoporvi a una rinoplastica a Istanbul? Allora, prima di tutto, è importante scoprire il costo di un’operazione di questo tipo.

La rinoplastica è un intervento complesso e molto impegnativo. Poiché il naso si trova a livello del viso, il minimo difetto sarebbe immediatamente visibile! Per questo motivo l’operazione è particolarmente costosa.

Prezzi della rinoplastica etnica in Italia

Se vivete in Italia, il vostro primo istinto è probabilmente quello di rivolgervi alle cliniche italiane. Tuttavia, questa soluzione non è necessariamente la più vantaggiosa in termini di prezzo.

In Italia, il prezzo medio di un intervento di rinoplastica etnica è di circa 5000 euro. A seconda della città e del praticante, varia da 4000 € a più di 9000 €! Bisogna poi aggiungere alcuni costi aggiuntivi, come le varie consultazioni effettuate prima dell’intervento e il prezzo dell’anestesista.

Prezzi della rinoplastica etnica in Turchia

Molti pazienti scelgono di recarsi in Turchia per ridurre il costo dell’intervento. Sono disponibili diverse destinazioni: Istanbul, Antalya, Izmir, Bodrum, Ankara e Bursa.

I chirurghi plastici che esercitano a Istanbul sono oggi considerati i migliori al mondo. Hanno una grande esperienza in questo campo e offrono prezzi molto più bassi che in Francia!

In Turchia, il costo medio di un intervento di rinoplastica etnica è compreso tra 1500 € e 2500 €, rispetto ai 5000 € dell’Italia. Ciò significa una riduzione di oltre il 50%, per un risultato equivalente o addirittura migliore.

Rinoplastica etnica: le diverse tappe

Che ci si rivolga a una clinica di Istanbul o in Italia, la procedura per un intervento di rinoplastica etnica è essenzialmente la stessa.

Prima dell’intervento

La consultazione prima dell’intervento è una fase da non trascurare. È durante questa sessione che il chirurgo pianificherà il resto degli interventi.

Non esitate a spiegare cosa provate per il vostro naso:

  • Cosa non le piace?
  • Avete un profilo preferito?
  • Come definirebbe il suo naso in relazione agli altri?
  • ecc.

Il chirurgo prenderà nota di tutti i dettagli e le preoccupazioni del paziente. Eseguirà quindi un esame endoscopico del naso. Indolore e molto rapido (bastano 1 o 2 minuti), questo esame gli permetterà di analizzare il vostro naso a livello funzionale ed estetico.

Simulazioni al computer

Come in Italia, anche in Turchia i chirurghi estetici utilizzano un programma di simulazione al computer: questo permette di trasformare virtualmente il naso per avere un’idea del risultato finale.

Naturalmente, è importante tenere presente che si tratta solo di una simulazione: il rendering reale non sarà necessariamente identico all’immagine digitale. Ciò consentirà comunque al chirurgo di pianificare le procedure chirurgiche necessarie per avvicinarsi il più possibile al risultato presentato durante la simulazione.

Preparatevi bene alla procedura

In generale, tra la prima consultazione con il chirurgo e la data dell’intervento intercorre un periodo di 15 giorni. Questo periodo è di estrema importanza per il successo dell’operazione.

Si raccomanda quindi di farlo:

  • Non fumare per 2 settimane prima e dopo l’intervento di rinoplastica.
  • Non assumere aspirina, farmaci antinfiammatori non steroidei o integratori alimentari, per limitare il rischio di emorragie.
  • Non mangiare o bere nulla nelle 6 ore precedenti l’intervento.

Inoltre, il chirurgo esaminerà l’anamnesi familiare e le allergie per assicurarsi che non vi siano controindicazioni all’intervento.

Il giorno prima e la mattina dell’intervento, vi verrà chiesto di disinfettare la pelle con una soluzione antisettica.

Il giorno dell’intervento

La rinoplastica etnica può essere eseguita in anestesia locale o generale.

Per il rimodellamento della punta del naso o di una piccola protuberanza, ad esempio, è sufficiente un’anestesia locale. Tuttavia, se è necessario un intervento sulla parte ossea del naso, il paziente verrà automaticamente sottoposto ad anestesia generale.

La durata di una rinoplastica etnica può variare da 30 minuti a 3 ore. Anche in questo caso, ciò dipenderà dalle modifiche apportate al naso.

È inoltre possibile che il paziente venga ricoverato in ospedale per una notte dopo l’intervento. Se vi recate in Turchia, prevedete di rimanere per almeno 6 giorni, mentre il 5° giorno avrete un controllo post-operatorio con il chirurgo per rimuovere le medicazioni e la stecca.

Precauzioni da adottare dopo l’intervento

I pazienti sottoposti a rinoplastica vengono solitamente seguiti per almeno un anno dopo l’intervento. Bisogna anche sapere che il risultato estetico dell’intervento non sarà visibile immediatamente: possono essere necessari da 6 mesi a 2 anni perché tutto sia in perfetto ordine!

Per ottenere un risultato perfetto, è quindi essenziale seguire alcune regole nei giorni, nelle settimane e nei mesi successivi all’intervento.

Pulizia del naso dopo una rinoplastica etnica

Un clistere nasale è essenziale per una corretta guarigione. Permette di rimuovere il sangue e le croste dalle pareti nasali, aiutando la mucosa a rigenerarsi più rapidamente. Per la pulizia è necessario utilizzare una soluzione salina.

Alcuni consigli per limitare il gonfiore del naso

Dopo una rinoplastica etnica, è del tutto normale che il naso sia gonfio: si tratta di una semplice reazione di guarigione dei tessuti. Questo fenomeno è particolarmente marcato sui nasi etnici a causa della pelle più spessa.

  • Applicare impacchi freddi sotto gli occhi per 24 ore dopo l’intervento per limitare il gonfiore.
  • Dormire con la testa sollevata rispetto al petto per evitare che il liquido si depositi nel naso.
  • Evitare i cibi salati, che favoriscono la ritenzione idrica. Piuttosto, è bene seguire una dieta ricca di proteine e vitamine.

Conclusione

Se avete difficoltà a fare una scelta, possiamo aiutarvi a portare a termine con successo il vostro intervento, e a una tariffa ridotta. Il nostro coordinatore è francese.

1

Coordinatore

Lasciateci i vostri dati di contatto tramite il modulo. Il nostro coordinatore francese vi contatterà con un messaggio via Whatsapp o via e-mail per una pre-diagnosi gratuita del vostro naso.

Vi chiederà foto frontali e laterali e i vostri obiettivi, al fine di ottenere il parere del chirurgo plastico.

2

Chirurgo

Se il chirurgo è in grado di soddisfare i vostri obiettivi e ci dà il via libera per la vostra rinoplastica etnica, vi invieremo un preventivo personalizzato gratuito e non vincolante.

E se siete d’accordo, organizzeremo tutto per voi:
Volo, taxi, hotel, rinoplastica, medicine e soprattutto una bella visita guidata di Istanbul.

Approfittate di una
pre-diagnosi GRATUITA!

Su richiesta e senza
alcun obbligo da parte vostra.

Consultazione gratuita al 100%. Analizziamo la vostra situazione, le vostre esigenze e aspettative. E stimiamo il budget necessario per : Volo + Hotel + Taxi + Chirurgia.

In ogni momento, si rimane sempre in totale controllo del processo. Serenità totale.

Informazioni sull'autore

Maria Chancla

Mi chiamo Maria Chancla, sono una scrittrice medica con ampie conoscenze scientifiche e più di 15 anni di esperienza nella ricerca sul cancro e nella biologia molecolare. Ho esperienza nell'organizzazione di conferenze e nella gestione di progetti. Ho la capacità di trasferire concetti medici e scientifici complessi a un pubblico eterogeneo attraverso una varietà di media, tra cui questo blog che funge da forum per i miei scritti.

‍👩‍⚕ Richiedi un preventivo ➡️