Prezzo di una rinoplastica ultrasonica in Tunisia

Scritto da Maria Chancla

Tutto sulla rinoplastica ad ultrasuoni in Tunisia! Qual è il prezzo medio a Tunisi? I nostri consigli per una rinoplastica ultrasonica di successo in Tunisia.

Miglioreclinica.com ti informa sulla rinoplastica ultrasonica in Tunisia e ti aiuta a prenotare un’operazione con chirurghi qualificati. Questo contenuto è fornito solo a scopo informativo e non è destinato a sostituire il consiglio di un professionista medico.

Prezzo di una rinoplastica ultrasonica in Tunisia

Il costo medio di una rinoplastica ultrasonica in Tunisia è di 2900 euro. A seconda delle esigenze, il prezzo può variare da 2500 euro a 3300 euro.

InterventionPrezzo TunisiaPrezzo Italia
rinoplastica ultrasonica2900€4300€

Cos’è la rinoplastica ad ultrasuoni?

La rinoplastica a ultrasuoni in Tunisia è una tecnica chirurgica di rimodellamento del naso in cui si usano seghe e lime a ultrasuoni di alta precisione. Questa tecnica ha permesso un migliore controllo nel modellare e tagliare le ossa del naso. Inoltre, permette al chirurgo di preservare le strutture vitali del dorso nasale per ottenere risultati naturali (rinoplastica conservativa). Tutto questo permette un miglior risultato estetico, un recupero più rapido e meno complicazioni nel periodo post-operatorio.

This image has an empty alt attribute; its file name is prix-rhinoplastie-ultrasonique.jpg

Origine della rinoplastica ad ultrasuoni

La prima rinoplastica moderna fu eseguita nel 1887 negli Stati Uniti dal dottor John Orlando Roe, uno specialista di orecchio, naso e gola di Rochester, NY. È considerato il padre della rinoplastica estetica.

Nel corso degli anni, mentre la procedura stessa è diventata più sofisticata, gran parte dell’operazione è rimasta la stessa. Nonostante i progressi nella comprensione della struttura e della funzione del naso, le differenze etniche nasali, gli aspetti sociali e psicologici della rinoplastica e i risultati a lungo termine, la maggior parte dei chirurghi di rinoplastica eseguono essenzialmente la stessa operazione.

La preoccupazione comune della maggior parte dei pazienti di rinoplastica

La maggior parte dei pazienti che vengono per la rinoplastica hanno una preoccupazione simile. Sentono che il loro naso è troppo grande e non corrisponde alla forma del loro viso. La procedura a cui si sottopongono invariabilmente è chiamata rinoplastica di riduzione. Questa è una rinoplastica che rende il naso più piccolo. Le caratteristiche tipiche di un naso grande possono essere la presenza di una grande gobba, grandi ossa nasali, una punta nasale bulbosa e/o un’ampia posizione delle narici.

L’eccesso di cartilagine e di osso nel naso deve essere gestito per rendere il naso più piccolo. La gestione delle ossa del naso è stata fatta essenzialmente in un modo: usando raspe chirurgiche, martelli e forbici per abbassare la gobba e ridurre le ossa del naso. Nel 2004, questo è cambiato con l’introduzione della rinoplastica ultrasonica, o piezoelettrica, da parte del dottor Massimo Robiony. Questa tecnica usa un dispositivo che utilizza onde sonore ad alta velocità per far vibrare piccole punte di taglio e rasatura.

In cosa differisce la rinoplastica ad ultrasuoni?

Gli inserti piezoelettrici (PEI) hanno la capacità di agire selettivamente sull’osso e/o sulla cartilagine dura senza ferire i tessuti molli: pelle, mucosa e cartilagine fragile come le cartilagini laterali superiori e inferiori. È importante notare che le linee di frattura create dai CAI sono molto precise ed eliminano il rischio di linee di frattura a raggiera che si incontra con gli strumenti tradizionali di rinoplastica.

This image has an empty alt attribute; its file name is prix-rhinoplastie-ultrasonique-tunisie-avant-apres.jpg

La teoria è che riducendo il trauma circostante, si riduce la quantità di sanguinamento chirurgico, i lividi post-chirurgici, il gonfiore e il dolore di una procedura di rinoplastica, mentre si crea un risultato cosmetico più accurato. Il risultato è un risultato cosmetico più accurato, che dovrebbe ridurre la necessità di un intervento di revisione. Attualmente, il tasso di revisione nazionale per la rinoplastica è superiore al 30%.

La rinoplastica a ultrasuoni è un po’ diversa da una rinoplastica tradizionale in quanto il chirurgo deve minare la pelle del naso in modo più esteso per posizionare il dispositivo. Inoltre, il dispositivo può essere utilizzato solo in una rinoplastica aperta. Le procedure di rinoplastica aperta richiedono incisioni cutanee esterne per esporre le strutture nasali.

I critici della rinoplastica aperta sottolineano l’aumento del gonfiore e della cicatrizzazione della punta nasale associati all’incisione aperta nella columella del naso. La columella è la separazione carnosa delle narici. I futuri progressi nella tecnologia degli ultrasuoni permetteranno di eseguire questa procedura nei pazienti che desiderano una rinoplastica chiusa (o endonasale).

This image has an empty alt attribute; its file name is prix-rhinoplastie-ultrasonique-tunisie.jpg

La procedura ha molti praticanti in Europa e Turchia, e la FDA ha approvato il dispositivo per l’uso nel novembre 2017. Anche se pochi chirurghi plastici offrono la procedura al momento, la rinoplastica a ultrasuoni dovrebbe diventare più disponibile nel tempo, dando ai pazienti più opzioni per cambiare la forma del loro naso.

Approfittate di una
pre-diagnosi GRATUITA!

Su richiesta e senza
alcun obbligo da parte vostra.

Consultazione gratuita al 100%. Analizziamo la vostra situazione, le vostre esigenze e aspettative. E stimiamo il budget necessario per : Volo + Hotel + Taxi + Chirurgia.

In ogni momento, si rimane sempre in totale controllo del processo. Serenità totale.

Informazioni sull'autore

Maria Chancla

Mi chiamo Maria Chancla, sono una scrittrice medica con ampie conoscenze scientifiche e più di 15 anni di esperienza nella ricerca sul cancro e nella biologia molecolare. Ho esperienza nell'organizzazione di conferenze e nella gestione di progetti. Ho la capacità di trasferire concetti medici e scientifici complessi a un pubblico eterogeneo attraverso una varietà di media, tra cui questo blog che funge da forum per i miei scritti.