Timpanoplastica in Turchia

Scritto da Maria Chancla

La timpanoplastica, nota anche come riparazione timpanica, è una procedura chirurgica in Turchia che ripara il timpano perforato, noto come membrana timpanica.

Miglioreclinica.com ti informa sulla timpanoplastica in Turchia e ti aiuta a prenotare un’operazione con chirurghi qualificati. Questo contenuto è fornito solo a scopo informativo e non è destinato a sostituire il consiglio di un professionista medico.

Quanto costa una timpanoplastica in Turchia ?

Il costo medio di una timpanoplastica in Turchia, in Istanbul è di 3500 €. Il prezzo minimo è 3000 € e il prezzo massimo è 4000 €.

InterventoPrezzo TurchiaPrezzo Italia
Timpanoplastica3500 €4945 €

Cos’è la timpanoplastica?

La timpanoplastica in Turchia, nota anche come riparazione timpanica, è una procedura chirurgica a Istanbul che ripara il timpano perforato, noto come membrana timpanica. La timpanoplastica ripristina l’udito normale che può essere stato danneggiato da un’infezione cronica o da una lesione al timpano.

A seconda delle esigenze, la timpanoplastica può comportare anche l’ossiculoplastica (ricostruzione delle ossa dietro la membrana timpanica).

Quali sono i diversi tipi di timpanoplastica?

  • Timpanoplastica di tipo I
    Questa procedura, chiamata miringoplastica, consiste nel riparare solo il timpano perforato con un innesto.
  • Timpanoplastica di tipo II
    Questa procedura consiste nel riparare la membrana timpanica perforata che ha eroso il malleolo innestandola sugli ossicini o sui resti del malleolo.
  • Timpanoplastica di tipo III
    Si tratta di distruggere due ossicini mantenendo il loro stato intatto e mobile. L’innesto viene effettuato sui puntelli per garantire la protezione.
  • Timpanoplastica di tipo IV
    Questa procedura comporta la distruzione ossiculare e lo spostamento parziale o completo della staffa. L’innesto viene eseguito su o intorno alla piastra mobile della staffa.
  • Timpanoplastica di tipo V
    Questa operazione viene effettuata quando la piastra del calibro è fissa.

Come funziona una timpanoplastica?

  • Viene praticata un’incisione nel canale uditivo.
  • Il timpano residuo viene sollevato e posizionato davanti al canale uditivo.
  • Un microscopio operativo viene utilizzato per ingrandire la vista delle strutture all’interno dell’orecchio.
  • Nel caso di perforazioni molto grandi o troppo lontane per essere viste, si pratica un’incisione dietro l’orecchio.
  • Si esaminano le altre parti del timpano perforato in avanti e si esaminano le ossa.
  • Qualsiasi tessuto cicatriziale viene rimosso con il laser o con l’aiuto di micro ganci.
  • Il tessuto della parte posteriore dell’orecchio, del tragico o della vena viene rimosso.
  • Il tessuto trapiantato viene poi diluito ed essiccato.
  • Una spugna di gelatina assorbibile viene posta sotto il timpano per mantenere l’innesto in posizione.
  • L’innesto viene posizionato sotto le altre parti del timpano, che viene piegato di nero per chiudere la perforazione.
  • Per evitare che esca dall’orecchio quando il paziente starnutisce, il lenzuolo posto sull’innesto è molto sottile.
  • Se l’incisione viene praticata dietro l’orecchio, viene poi chiusa con punti di sutura dissolvibili, e un cerotto sterile viene posizionato all’esterno del canale uditivo.

Come prepararsi per la timpanoplastica?

  • L’orecchio del paziente viene esaminato completamente utilizzando una serie di test diagnostici, tra cui l’audiogramma, l’anamnesi della perdita dell’udito, la debolezza facciale e le vertigini.
  • Si esegue anche un esame microscopico dell’orecchio.
  • L’otoscopia viene eseguita per esaminare la mobilità della membrana timpanica e del martello.
  • Se il paziente ha un’anamnesi di vertigini o una piccola perforazione del timpano, viene eseguito un test della fistola.
  • Vengono eseguiti gli esami del sangue e delle urine.
  • Qualsiasi malattia che colpisce l’altro orecchio, la gola o il naso è trattata prima di una timpanoplastica in Turchia.
  • Il medico deve essere informato se il paziente soffre di allergie o malattie.
  • Alcuni farmaci che il paziente sta assumendo potrebbero dover essere interrotti, come le erbe e le vitamine.
  • Se il paziente ha bisogno di prendere dei farmaci, può prenderli con un piccolo sorso d’acqua.

FAQ

Quanto dura l’operazione di timpanoplastica?

Da 2 a 3 ore

La timpanoplastica viene eseguita in anestesia locale o generale?

Viene utilizzata l’anestesia locale o generale, a seconda del tipo di timpanoplastica.

Quali sono le conseguenze post-operatorie della timpanoplastica?

Il paziente può avvertire una sensazione di pulsazione o sentire un ticchettio o altri suoni strani dopo l’operazione.
Il paziente può provare un dolore acuto e sentire come se l’orecchio fosse pieno di liquido dopo l’operazione.
Vengono forniti antidolorifici e antibiotici.
Il paziente può tornare a casa dopo due o tre ore di intervento.
Dieci giorni dopo l’operazione, il tamponamento viene rimosso e l’orecchio viene esaminato per controllare l’innesto.
I pazienti di solito tornano al lavoro e alle normali attività dopo cinque o sei giorni.
I pazienti che svolgono un lavoro fisico impegnativo devono aspettare dalle due alle tre settimane.
L’assestamento completo viene completamente rimosso dopo tre settimane e il successo del trapianto viene poi determinato.
Un esame completo dell’udito viene eseguito da quattro a sei settimane dopo la timpanoplastica.

Quali sono i rischi della timpanoplastica?

Emorragia – Infezione – Difficoltà di respirazione – Reazioni avverse ai farmaci – Danni ai nervi facciali o ai nervi che influenzano il senso del gusto – Danni alle ossa dell’orecchio medio con conseguente perdita dell’udito – Vertigini o vertigini – Riparazione incompleta della perforazione del timpano – Perdita dell’innesto – Fallimento della guarigione dell’innesto con conseguente perforazione ripetuta del timpano – Stenosi del canale uditivo – Ago o perdita dell’udito

Cos’è l’assistenza post-operatoria?

Il paziente deve tenere l’orecchio asciutto e l’acqua non deve entrare nell’orecchio. – Il paziente deve evitare di soffiarsi il naso e deve stare attento quando starnutisce. – Evitare il nuoto e i viaggi in aereo. – Tutti i drenaggi auricolari devono essere asciugati con cura e le gocce auricolari possono essere applicate durante la prima settimana di convalescenza. – Il paziente deve stare lontano da luoghi affollati e da persone con sintomi di freddo. Antibiotici e decongestionanti possono essere prescritti dal medico se il paziente soffre di raffreddore o di allergie.

Approfittate di una
pre-diagnosi GRATUITA!

Su richiesta e senza
alcun obbligo da parte vostra.

Consultazione gratuita al 100%. Analizziamo la vostra situazione, le vostre esigenze e aspettative. E stimiamo il budget necessario per : Volo + Hotel + Taxi + Chirurgia.

In ogni momento, si rimane sempre in totale controllo del processo. Serenità totale.

Informazioni sull'autore

Maria Chancla

Mi chiamo Maria Chancla, sono una scrittrice medica con ampie conoscenze scientifiche e più di 15 anni di esperienza nella ricerca sul cancro e nella biologia molecolare. Ho esperienza nell'organizzazione di conferenze e nella gestione di progetti. Ho la capacità di trasferire concetti medici e scientifici complessi a un pubblico eterogeneo attraverso una varietà di media, tra cui questo blog che funge da forum per i miei scritti.