Aumento del seno in Turchia

Scritto da Maria Chancla

Ogni anno, le cliniche in Turchia accolgono migliaia di donne che optano per la chirurgia estetica per ottenere risultati naturali di aumento del seno a prezzi ragionevoli.

Miglioreclinica.com ti informa sulla aumento del seno in Turchia e ti aiuta a prenotare un’operazione con chirurghi qualificati. Questo contenuto è fornito solo a scopo informativo e non è destinato a sostituire il consiglio di un professionista medico.

Quanto costa un aumento del seno in Turchia ?

Il costo medio di una otoplastica a Dubai è di 2800 €. Il prezzo minimo è 2300 € e il prezzo massimo è 3200 €.

InterventoPrezzo TurchiaPrezzo Italia
Aumento del seno2800 €5000 €

Cos’è l’aumento del seno?

Ogni anno, le cliniche in Turchia accolgono migliaia di donne che optano per la chirurgia estetica per ottenere risultati naturali di aumento del seno a prezzi ragionevoli.

L’aumento del seno in Turchia, o mastoplastica additiva, come suggerisce il nome, è una chirurgia estetica eseguita per aumentare o ripristinare il volume del seno attraverso il posizionamento di impianti. Migliora la pienezza e la proiezione dei seni, dando loro un aspetto più attraente.

Il seno è una delle parti principali del corpo di una donna che valorizza la femminilità. Quando i seni sono flaccidi, troppo piccoli o troppo grandi, questo può avere un impatto significativo sulla psicologia e sulla fiducia in se stessi delle donne. Questo è quando entrano in gioco operazioni di chirurgia plastica come il lifting del seno, l’aumento del seno e la riduzione del seno.

Ogni anno, migliaia di donne si sottopongono all’estero a interventi di chirurgia del seno. In Turchia, la chirurgia del seno è all’avanguardia, soprattutto quando si tratta di rimodellare il seno, come avviene per tutti i tipi di chirurgia estetica in Turchia.

Le protesi mammarie, cioè l’aumento del seno, sono state la chirurgia del seno più popolare nell’ultimo decennio. Le donne con il seno piccolo scelgono più spesso di farsi impiantare le protesi mammarie in Turchia. Per quanto riguarda le ragioni, i costi della chirurgia di aumento del seno in Turchia sono abbastanza accessibili e questo permette alle donne di avere l’aumento del seno eseguito all’estero dai migliori chirurghi plastici a Istanbul.

Se anche il seno è in flessione, si raccomanda spesso un “mastopessi” o un lifting mammario con protesi per ottenere risultati di aumento del seno più soddisfacenti. Mastoplastica additiva, ingrandimento del seno o chirurgia del seno, è uno degli interventi di chirurgia estetica più popolari per le donne di una vasta gamma di età ed è uno dei tipi più popolari di chirurgia estetica in tutto il mondo.

La chirurgia del seno è preferita soprattutto per il suo effetto sulla fiducia in se stessi e per il basso rischio associato all’operazione, con un alto tasso di soddisfazione.

Le cliniche turche offrono protesi mammarie riempite di silicone a marchio MENTOR® e MOTIVA® in quattro diverse forme: lisce, testurizzate, rotonde e a goccia. Le protesi mammarie rotonde sono le più tradizionali e aiutano a creare seni rotondi, proporzionati e morbidi; le protesi a goccia creano una varietà di forme e consentono il controllo della forma del seno post-operatorio.

Le protesi mammarie lisce hanno la sensazione più morbida e possono muoversi con la tasca della protesi, che può dare un movimento più naturale. Le protesi mammarie strutturate sviluppano tessuto cicatriziale che aderisce alla protesi, e sono quindi meno propensi a muoversi all’interno dopo l’intervento di aumento del seno.

Le protesi in silicone sono riempite con gel di silicone che sembra e sembra grasso umano, dando la sensazione e l’aspetto del tessuto naturale del seno.

Aumento del seno in Turchia

La chirurgia plastica in Turchia è stata a lungo il luogo migliore per ottenere le protesi mammarie grazie ai numerosi vantaggi e alle opportunità che il paese offre. È innegabile che, grazie alla loro vasta esperienza, i chirurghi plastici in Turchia ottengono risultati completamente naturali quando si tratta di protesi mammarie. Permettono tutti i tipi di chirurgia del seno all’estero, dalla chirurgia di rimozione del seno al sollevamento del seno con le protesi.

Dopo un aumento del seno a Istanbul, la maggior parte delle pazienti godono anche dei risultati quando esplorano la città, poiché anche le attività quotidiane sono accessibili, così come i prezzi dell’aumento del seno.

L’aumento del seno in Turchia viene solitamente eseguito per due motivi: ricostruttivo (dopo la rimozione di uno o di entrambi i seni, mastectomia, a causa del cancro al seno) o estetico (insoddisfazione per le dimensioni, la forma o la simmetria). L’aumento del seno dura di solito da 1 a 2 ore e viene eseguito in anestesia generale. Le pazienti che soffrono di aumento del seno possono di solito tornare al lavoro entro pochi giorni.

Incisioni per la mastoplastica additiva

Durante la chirurgia di aumento del seno in Turchia, il chirurgo plastico fa incisioni da 1,5 a 2 pollici lungo la piega del seno o le ascelle per nascondere le cicatrici. Finché la paziente non ha il lifting mammario con le protesi, che richiede più incisioni, non c’è bisogno di preoccuparsi delle cicatrici dopo l’intervento di aumento del seno.

Ci sono un numero diverso di metodi di aumento del seno in Turchia che vengono decisi dal chirurgo plastico in base alle esigenze di ogni paziente e alle sue necessità, alla forma del corpo e alla struttura attuale del seno. Durante la consultazione, discuterete in dettaglio con il vostro chirurgo i diversi tipi di protesi mammarie MENTOR® e MOTIVA® e le tecniche di incisione disponibili prima dell’intervento, al fine di ottenere il miglior risultato naturale dall’operazione di aumento del seno.

La domanda più comune che le pazienti si pongono prima dell’aumento del seno in Turchia è la cicatrice che ne risulta dopo l’operazione. Le cliniche turche utilizzeranno la tecnica più ideale per ridurre al minimo la visibilità delle cicatrici. Ci sono 3 tecniche di incisione comuni per posizionare le protesi mammarie in Turchia:

  • Incisione inframammaria: Questa tecnica consiste in una breve incisione fatta nella piega, l’inframammario si ripiega, sotto il seno e lascia una sottile cicatrice di 1 o 2 pollici che si nasconde facilmente. Il vantaggio di questo tipo di incisione è che ha un punto di accesso più ampio, consentendo al chirurgo di posizionare impianti in silicone più grandi con precisione.
  • Incisione peri-areolare: questa tecnica viene eseguita intorno al bordo esterno dell’areola, i capezzoli. I chirurghi utilizzano spesso questa incisione se eseguono anche un lifting al seno, poiché la cicatrice che ne risulta sarà visibile.
  • Incisione transascellare: Questa tecnica consiste in una piccola incisione praticata all’interno dell’ascella, attraverso la quale il chirurgo posizionerà la protesi mammaria utilizzando una telecamera e strumenti specializzati per garantire un posizionamento accurato. Il risultato è una piccola cicatrice nell’ascella e nessuna cicatrice sul seno stesso.
  • Se le protesi mammarie sono posizionate parzialmente sotto il muscolo pettorale, il metodo preferito nella maggior parte dei casi, il seno può apparire in alto sul petto all’inizio. Questo è normale, e i vostri impianti si stabilizzeranno nella loro posizione ottimale nelle prossime settimane, con risultati finali dopo pochi mesi.

Impianto di protesi mammaria Turchia

La chirurgia di aumento del seno viene eseguita in anestesia generale. Il chirurgo plastico posiziona gli impianti attraverso un’incisione minima dopo aver scelto la dimensione ideale dell’impianto in base a parametri quali la capacità dei tessuti, la dimensione del seno e le aspettative della paziente.

In Turchia, le protesi mammarie possono essere posizionate sotto o sopra il muscolo toracico, come valutato dal chirurgo plastico. Gli impianti utilizzati possono essere rotondi o a lacrima. Poiché la chirurgia di aumento del seno richiede solo un’ora e richiede incisioni minime, le pazienti possono facilmente svolgere le loro attività quotidiane mentre il loro seno viene recuperato.

Protesi mammarie Turchia dopo le incisioni, le protesi mammarie vengono inserite. Ci sono due metodi comuni di collocamento:

  • Posizionamento sottomuscolare o sottopettorale: La protesi mammaria è posizionata dietro il muscolo pettorale.
  • Posizionamento sottoglandolare: la protesi mammaria viene posizionata tra il tessuto del seno e il muscolo pettorale.

Gli impianti sottoglandolari e sottomuscolari (sottopettorali) sono accettabili per ogni tipo di impianto. Tuttavia, a seconda dell’anatomia (tessuto naturale, peso, ecc.), dello stile di vita e del grado di incremento, l’impianto scelto può essere diverso.

Vantaggi dell’aumento del seno in Turchia

L’aumento del seno in Turchia vi offre la migliore garanzia di prezzo:

  • Consulenza medica gratuita in videoconferenza
  • Chirurgia di aumento del seno con impianti MENTOR® e MOTIVA®.
  • 4 notti in un hotel a 4 stelle
  • 1 notte di ricovero
  • Trasferimenti tra l’aeroporto e l’hotel con auto privata
  • Ospite Paziente Internazionale
  • Controllo gratuito e follow-up regolare
  • Abbigliamento medico, reggiseno di sostegno, ecc.

Follow-up post-operatorio

Il tempo di recupero è di solito da 6 a 8 settimane. Ma si consiglia di ottenere informazioni su ciò che accade subito dopo l’intervento di aumento del seno a Istanbul:

In generale, quasi tutti gli interventi di aumento del seno vengono eseguiti in anestesia generale. Ciò significa che non siete svegli durante l’operazione.

Una volta completata l’operazione, sarete portati in una stanza dove potrete recuperare (chiamata anche sala di recupero). Vi sveglierete lentamente mentre un team di medici professionisti vi esaminerà. Molto probabilmente vi sentirete doloranti e intontiti, il che è normale.

Se le protesi mammarie sono state posizionate sotto il muscolo, si possono avvertire tensioni muscolari o dolori in questa zona. Il dolore passerà col tempo, mentre si stira la muscolatura. Dopo qualche ora vi sentirete un po’ meglio e meno intontiti.

Passerete una notte in ospedale (se non desiderate pernottare, dovete informare il medico dell’ospedale). Noterete che avete un reggiseno di sostegno. Prima di lasciare l’ospedale, il medico vi darà istruzioni su cosa dovete fare.

Cosa fate quando uscite dall’ospedale?

Da 3 a 5 giorni dopo l’operazione
Per i primi 3-5 giorni, probabilmente vi sentirete molto a disagio. Il vostro medico vi prescriverà degli antidolorifici in modo che non sentiate troppo dolore.
Alcune emorragie nei punti di incisione sono normali. Ma se siete preoccupati per l’emorragia, parlate con il vostro medico.

1 settimana dopo l’operazione
Il dolore dovrebbe essere un po’ più sopportabile, se non minimo, al momento. Se il vostro medico ha dato la sua approvazione, potete iniziare lentamente a fare le vostre leggere attività quotidiane.

Le prossime 2 o 3 settimane
Durante questo periodo, il gonfiore e il dolore sono normali. Ma questo dovrebbe migliorare gradualmente. Se il vostro lavoro è fisicamente impegnativo, dovrete prendere più di tre settimane di ferie. Non dovreste fare sollevamento pesi o attività come la corsa.

2 mesi dopo l’intervento al seno
Circa due mesi dopo, dovresti essere quasi completamente guarito, ma dipende da quanto velocemente il tuo corpo guarisce.

Approfittate di una
pre-diagnosi GRATUITA!

Su richiesta e senza
alcun obbligo da parte vostra.

Consultazione gratuita al 100%. Analizziamo la vostra situazione, le vostre esigenze e aspettative. E stimiamo il budget necessario per : Volo + Hotel + Taxi + Chirurgia.

In ogni momento, si rimane sempre in totale controllo del processo. Serenità totale.

Informazioni sull'autore

Maria Chancla

Mi chiamo Maria Chancla, sono una scrittrice medica con ampie conoscenze scientifiche e più di 15 anni di esperienza nella ricerca sul cancro e nella biologia molecolare. Ho esperienza nell'organizzazione di conferenze e nella gestione di progetti. Ho la capacità di trasferire concetti medici e scientifici complessi a un pubblico eterogeneo attraverso una varietà di media, tra cui questo blog che funge da forum per i miei scritti.