FIVET e PMA in Spagna

Scritto da Maria Chancla

Tutto sulla PMA e la FIVET in Spagna! Qual è il prezzo medio a Barcellona? I nostri consigli per una PMA e una FIVET di successo in Spagna.

Miglioreclinica.com ti informa sulla FIVET e PMA in Spagna e ti aiuta a prenotare un’operazione con chirurghi qualificati. Questo contenuto è fornito solo a scopo informativo e non è destinato a sostituire il consiglio di un professionista medico.

Qual è il prezzo di una FIVET e PMA in Spagna ?

Il costo medio della PMA e della FIVET in Spagna a Barcellona è di 3800 euro. A seconda delle esigenze, il prezzo può variare da 3100 euro a 5000 euro.

PMAPrezzo in Euro
FIVET ICSI3100 euros
FIVET ICSI + donazione di ovociti3800 euros
FIVET ICSI + Doppia donazione di ovociti4100 euros
FIVET ICSI + donazione di sperma3200 euros
Donazione di sperma800 euros
Vitrificazione delle uova2600 euros
Inseminazione artificiale1000 euros
Donazione di embrioni3150 euros
Metodo ROPA (maternità condivisa)5000 euros
Gravidanza garantita o rimborsata15000 euros

Se il desiderio di avere un figlio è spesso fortissimo, Madre Natura non è sempre clemente. A volte può essere capricciosa, ritardando il processo naturale che permette ad alcune coppie di procreare e di provare la gioia di diventare genitori.

Per motivi di infertilità o difficoltà di concepimento, molte coppie ricorrono alla fecondazione in vitro. Conosciuta anche come Procreazione Medica Assistita o AMP, questa pratica permette, grazie a tecnologie e scienze avanzate, di avere un figlio. Praticata in molti paesi del mondo, la FIV è sempre più richiesta. Anche se in alcuni luoghi non è alla portata di tutti e non è pienamente consentito.

In Italia, ad esempio, la FIV è spesso complessa e l’accesso è limitato. Per contro, c’è un Paese in cui la FIV è quasi liberamente disponibile: la Spagna. In Catalogna, Barcellona e Madrid, la pratica della PMA è semplificata. Le procedure, i prezzi e i trattamenti sono alla portata di tutti. Scoprite qui tutto quello che c’è da sapere sulla FIV in Spagna.

Spagna: la destinazione più popolare per la fecondazione in vitro

Se la Spagna è il primo Paese in Europa scelto dalle coppie alla ricerca disperata di un figlio, è perché il Paese offre un accesso molto più facile alla pratica e soprattutto un alto tasso di successo.

Accessibilità

La fecondazione in vitro in Spagna è disponibile per tutti coloro che desiderano sottoporvisi. Che si tratti di una coppia, di un single, di un eterosessuale, di un omosessuale, di una donna che ha difficoltà a rimanere incinta o di un uomo con infertilità maschile, la FIV in Spagna non richiede condizioni particolari per quanto riguarda la situazione matrimoniale dei pazienti.

Limite di età

In Spagna, il limite di età per la FIV è di 50 anni. In alcuni Paesi europei il limite di età è di 40 anni. Poiché l’accesso allo studio è semplificato, l’elaborazione delle domande di FIV è molto rapida.

Periodo di attesa

In Spagna la donazione di ovuli e sperma è molto diffusa. I donatori vengono pagati fino a 900 euro. Pertanto, le coppie che desiderano avere figli tramite inseminazione artificiale non dovranno aspettare a lungo per ottenere gli ovociti.

Tasso di successo

La Spagna ha sviluppato tecniche innovative che permettono alle inseminazioni artificiali di avere un successo fino al 75%. La medicina riproduttiva si sta innovando e permette ai pazienti di avere un’ampia scelta di metodi o procedure per la FIV in Spagna.

Infrastruttura di hosting

Con l’aumento dei laboratori, in Spagna si sono sviluppati molti hotel e pacchetti di turismo medico per la PMA, a prezzi accessibili.

Sicurezza delle cliniche spagnole

I governi regionali devono ispezionare regolarmente tutti i centri PMA per assicurarsi che rispettino le norme di qualità e sicurezza in vigore. Uno dei sistemi di accreditamento più utilizzati dalle cliniche spagnole è lo standard ISO.

Quali sono le diverse procedure di fecondazione in vitro in Spagna?

La FIV in Spagna, e in particolare a Barcellona, offre diverse procedure di trattamento per avere un figlio. Viene utilizzato il termine “bambino in provetta”. La scelta del metodo viene quindi determinata in base ai problemi di ciascun paziente:

Inseminazione artificiale con gameti propri

Questa opzione è ideale per le coppie (uomo e donna) che non riescono a procreare naturalmente. Ciò può essere dovuto alla scarsa qualità delle ovaie, alla qualità dello sperma o all’infertilità.

Il metodo consiste in un trattamento ormonale e in una stimolazione ovarica controllata e personalizzata per ottenere un ovocita di qualità e garantire un miglior tasso di gravidanza. Allo stesso tempo, anche il partner deve fornire una qualità e una quantità di spermatozoi per la fecondazione.

La donna viene quindi sottoposta a una puntura follicolare (aspirazione degli ovociti) che consente di estrarre gli ovociti e di fecondarli con lo sperma del coniuge. Una volta fecondato, l’embrione viene inseminato nella donna.

FIVET con donazione di ovuli

Questa opzione è perfetta per le coppie di età superiore ai 40 anni. A questa età, la qualità dell’ovulo può deteriorarsi, ma c’è anche il rischio di malformazioni. Questa procedura è consigliata anche alle coppie che rischiano di sviluppare malattie genetiche. Il metodo prevede la donazione di ovuli e l’esecuzione di test genetici preimpianto per garantire la vitalità e il successo degli embrioni.

LA FIVET ICSI

La procedura ICSI consiste nell’inseminazione di un ovulo mediante microiniezione di uno spermatozoo. Questa procedura è consigliata nei casi in cui la quantità di spermatozoi o la loro mobilità non sono affidabili.

La FIVET con donazione di sperma

Questo metodo di medicina riproduttiva è dedicato alle donne single o alle coppie che desiderano avere un figlio. Se gli ovociti sono di buona qualità, non sarà necessario ricorrere alla donazione di ovociti. Per questi due profili, esistono altri due metodi che possono essere rilevanti.

Il metodo ROPA

Questo è disponibile solo per le coppie omosessuali femminili. Consiste nel trasferire gli ovociti di un partner all’altro, in modo che entrambi possano partecipare alla procreazione medicalmente assistita. Il bambino in provetta nato da questo concepimento ha quindi due madri biologiche. Una delle due donne viene sottoposta a stimolazione ovarica e a puntura. Gli embrioni vengono poi coltivati e trasferiti alla donna che porterà in grembo il bambino.

Altre procedure che contribuiscono al successo della FIV in Spagna

Questi sono:

  • Vitrificazione degli ovociti: consiste nella conservazione degli ovociti. È particolarmente indicato per le donne giovani e single che non desiderano ancora avere figli, ma che in seguito potrebbero subire un deterioramento della qualità degli ovociti.
  • Crioconservazione: questa procedura consente di salvare gli embrioni non trasferiti per ulteriori test se il primo trasferimento non è riuscito.

Come funziona la FIV in Spagna?

La procedura di FIV in Spagna si svolge in due fasi:

In primo luogo, dopo aver scelto e consultato il medico, è necessario recarsi in Spagna per ottenere un trattamento personalizzato di stimolazione ovarica. Si ottiene dopo un determinato esame medico. Questo primo soggiorno dura da 2 a 3 giorni.

Al ritorno in Italia, inizia il trattamento ormonale che durerà circa 15-20 giorni.

Dopodiché, è necessario tornare a Barcellona per la foratura. Gli ovociti saranno fecondati in vitro dallo spermatozoo e l’embrione si svilupperà in laboratorio. Inizia la coltura degli embrioni e il trasferimento avviene dopo pochi giorni. Per questo secondo soggiorno, contate su 10-15 giorni di permanenza.

Durante il processo, verrà eseguita un’ecografia endometriale. Dopo il trasferimento, può essere prescritto un trattamento ormonale.

In caso di donazione di ovuli, la FIV in Spagna può essere effettuata anche in due visite. Solo la durata sarà diversa. In primo luogo, è necessario recarsi in clinica per organizzare il ciclo e congelare lo sperma. Il soggiorno dura da 2 a 3 giorni. Nella seconda fase si deve procedere al trasferimento dell’embrione. Questa procedura richiede dai 3 ai 5 giorni.

Qual è il tasso di successo della FIV in Spagna?

Il tasso di successo della FIV in Spagna è compreso tra il 70 e il 95%. Ciò dipende principalmente dall’età della donna e dalle sue condizioni fisiche. Per una donna di 30-40 anni, la probabilità di gravidanza è del 50%. Per le donne di età superiore ai 40 anni, le possibilità di gravidanza sono dal 30 al 40%.

Quanti tentativi di FIV sono possibili in Spagna?

A Barcellona non ci sono limiti ai tentativi di FIV. Potete averla finché la vostra salute fisica e medica ve lo consente. Tuttavia, la FIV in Spagna limita il numero di embrioni inseminati a 3 ogni volta. Tuttavia, il numero di trasferimenti effettuati di solito non è superiore a due.

Questo è un video informativo sulla FIV in Spagna

È possibile scegliere il sesso del bambino durante la FIV?

La scelta del sesso del bambino in Spagna non è consentita, come in quasi tutti i Paesi europei. Tuttavia, in Spagna è consentito eseguire la diagnosi genetica preimpianto per motivi medici.

Volete scegliere il sesso del vostro futuro bambino? È possibile ricorrere alla scelta del sesso a Cipro. È uno degli unici Paesi che permette questa pratica. Siete interessati? Non esitate a contattarci.

Se siete in difficoltà nel prendere una decisione, possiamo aiutarvi a far sì che la vostra FIV sia un successo, e a tariffe ridotte. Il nostro coordinatore è italiana.

1

Coordinatore

Lasciateci i vostri dati di contatto tramite il modulo.

Il nostro coordinatore italiana vi contatterà via Whatsapp o e-mail per una pre-diagnosi gratuita.

2

Medico

Se il medico è in grado di soddisfare i vostri obiettivi e ci dà il via libera, vi invieremo un preventivo gratuito, non vincolante e personalizzato.

E se siete d’accordo, organizzeremo tutto per voi:
Volo, taxi, hotel, operazione

Approfittate di una
pre-diagnosi GRATUITA!

Su richiesta e senza
alcun obbligo da parte vostra.

Consultazione gratuita al 100%. Analizziamo la vostra situazione, le vostre esigenze e aspettative. E stimiamo il budget necessario per : Volo + Hotel + Taxi + Chirurgia.

In ogni momento, si rimane sempre in totale controllo del processo. Serenità totale.

Domande frequenti sulla FIVET in Spagna

Qual è il costo della FIVET in Spagna?

Il costo della FIV in Spagna varia da 3000 a 5000 euro, a seconda del centro di inseminazione scelto e del tipo di sperma utilizzato. Se si ricorre a un donatore, i costi sono diversi.

Quali sono le condizioni per la FIVET in Spagna?

Come già detto, non esistono requisiti specifici per la FIV in Spagna. Non esiste un limite di età, ma la maggior parte delle cliniche accetta donne fino a 50 anni.

Qual è il miglior centro di FIV in Spagna?

La reputazione è uno degli indicatori più significativi di un centro FIV migliore, così come l’esperienza e le qualifiche del personale medico. Altri fattori importanti sono i metodi di analisi e trattamento utilizzati, la disponibilità di tecnologie avanzate, l’efficacia dei costi, i servizi di follow-up e il numero di opzioni offerte.

Informazioni sull'autore

Maria Chancla

Mi chiamo Maria Chancla, sono una scrittrice medica con ampie conoscenze scientifiche e più di 15 anni di esperienza nella ricerca sul cancro e nella biologia molecolare. Ho esperienza nell'organizzazione di conferenze e nella gestione di progetti. Ho la capacità di trasferire concetti medici e scientifici complessi a un pubblico eterogeneo attraverso una varietà di media, tra cui questo blog che funge da forum per i miei scritti.

‍👩‍⚕ Richiedi un preventivo ➡️