Trapianto di rene in Turchia

Stai considerando un trapianto di rene in Turchia? Questa guida contiene ciò che devi sapere su questo intervento chirurgico, preparazione, follow-up postoperatorio e prezzo a Istanbul. Richiedi un preventivo e ottieni la migliore clinica per un trapianto di rene di successo in Turchia.

MiglioreClinica.com vi informa sul trapianto di rene in Turchia e vi aiuta a prenotare un’operazione con chirurghi turchi qualificati . Questo contenuto è fornito solo a scopo informativo e non è destinato a sostituire il consiglio di un operatore sanitario.

Table of content
 [show]

    Quanto costa un trapianto di rene in Turchia?

    Il costo medio di un trapianto di rene in Turchia a Istanbul è di 17.500 euro. Questo prezzo comprende 15 notti di ospedale per il ricevente, 7 notti per il donatore, anestesia, competenza del chirurgo e la sua esperienza, farmaci, spese ospedaliere determinate in base al livello di comfort ricercato, follow-up post-operatorio, 3 pasti al giorno, trasporto aeroporto/hotel/clinica e servizio di interpretariato.

    Trapianto di rene in Turchia€ 17.500

    Focus sul trapianto di rene in Türkiye

    Una persona su dieci nel mondo soffre di insufficienza renale , ovvero quasi 850 milioni di persone. Questo grave problema di salute comporta l’incapacità dei reni di svolgere la loro funzione. Gli organi quindi non sono in grado di filtrare i liquidi. Di conseguenza, il corpo non è più in grado di evacuare le tossine . Ciò provoca danni significativi all’interno del corpo.

    La disfunzione renale è permanente e irreversibile. Diventa quindi fondamentale predisporre un sistema di filtrazione artificiale del sangue, chiamato anche emodialisi. Secondo il gergo comune il paziente è in dialisi per un periodo indefinito.

    Questo trattamento è fonte di disagio. Tuttavia, fornisce solo un miglioramento parziale delle condizioni del paziente. Ma grazie ai progressi della medicina moderna, di questi tempi esiste una soluzione in grado di garantire il pieno recupero. Un’alternativa molto migliore alla dialisi . Consiste in un trapianto di rene . Questa procedura medica promette di essere complessa. Ma una migliore aspettativa di vita è disponibile per i pazienti trapiantati che hanno seguito un buon trattamento.

    Molti pazienti internazionali affetti dalla malattia hanno scelto di eseguire il trapianto di rene in Turchia . Questo paese è conosciuto come una delle principali destinazioni per la chirurgia e il trapianto di organi. Ha anche una solida reputazione nel campo del turismo medico.

    Cos’è il trapianto di rene in Turchia?

    Definizione di trapianto di rene

    Il rene è un organo importante del corpo umano. La sua disfunzione causa altri gravi problemi di salute nella persona colpita. Il trapianto o innesto si presenta come la migliore soluzione all’insufficienza renale. L’organo trapiantato può infatti svolgere la funzione del rene malato.

    Per trapianto di rene in Turchia si intende un intervento chirurgico effettuato per rimuovere organi non più funzionanti e trapiantare reni sani. Questi possono essere prelevati da donatori viventi o deceduti.

    Chi può donare un rene?

    In Turchia, dal 75 all’85% dei trapianti di rene vengono eseguiti tra un donatore vivente e un paziente. Questa soluzione fornisce risultati migliori. Può donare un rene una donna o un uomo di età pari o superiore a 18 anni.

    Il donatore deve, comunque, essere in perfetta salute . Egli infatti non deve presentare alcuna malattia che possa causare il fallimento dell’organo trapiantato . Questi includono il diabete, il cancro e l’ipertensione, tra gli altri.

    Il donatore deve inoltre soddisfare i requisiti del comitato etico. Va sottolineato che le donazioni di organi sono atti da compiere su base volontaria. I donatori non hanno quindi diritto a ricevere una ricompensa.

    rene trapiantato deve essere compatibile con il ricevente. Questo è il motivo per cui spesso chiediamo che il donatore e il ricevente abbiano una relazione. Questa misura costituisce un fattore che può aumentare il tasso di successo dell’intervento. Il donatore dovrebbe quindi essere un genitore, coniuge o amico intimo del paziente. Se ciò non è possibile, il paziente viene quindi inserito nella lista d’attesa dei candidati al trapianto.

    Nella maggior parte dei casi aspettano un donatore cadavere. Chiunque può acconsentire alla donazione di organi al momento della morte. Tutto quello che devi fare è firmare un’autorizzazione e consegnarla alla famiglia.

    Come trovare un donatore?

    I pazienti che necessitano di trapianti di organi vengono sottoposti a diversi esami clinici. La stessa condizione vale per le persone che desiderano unirsi alla cerchia dei donatori . I test effettuati consentono all’equipe medica di verificare la compatibilità tra un donatore e un ricevente.

    A chi è rivolto il trapianto di rene in Turchia?

    Il trapianto di rene in Türkiye è ovviamente rivolto a persone la cui funzionalità renale è compromessa. Questo trattamento è indicato nei casi di:

    • Disturbi renali allo stadio terminale come la nefropatia diabetica;
    • Fallimento della dialisi , trattamento sostitutivo del rene studiato per aiutare il paziente ad avere una migliore qualità di vita;
    • Presenza di sintomi di insufficienza renale cronica .

    Un candidato per il trattamento del trapianto di rene deve soddisfare alcune condizioni. Innanzitutto deve godere di ottima salute. Inoltre deve essere in buone condizioni fisiche per poter sopportare l’ intervento chirurgico . Il candidato al trapianto di rene in Türkiye non deve soffrire in alcun modo:

    • Grave malattia epatica;
    • Dalle malattie cardiache;
    • Un disturbo polmonare acuto;
    • Di un cancro;
    • Una grave infezione in corso.

    Come avviene l’operazione?

    Per poter iniziare il trapianto di rene in Türkiye, deve essere disponibile un donatore. Il processo si svolge in più fasi.

    La preparazione

    I trapianti di rene devono essere eseguiti in un ospedale o in una clinica specializzata. Il paziente deve programmare il viaggio medico a Türkiye qualche giorno prima dell’intervento. I pazienti internazionali di solito scelgono grandi ospedali situati nelle principali città come Istanbul . Godono di una certa reputazione e sono di più facile accesso.

    Prima di essere ricoverato per il trapianto, il paziente deve sottoporsi ad una serie di esami tra cui, tra gli altri:

    • Un esame del sangue per identificare il tuo gruppo sanguigno;
    • Un test chiamato tipizzazione tissutale volto a distinguerlo da un altro individuo utilizzando antigeni leucocitari umani (HLA);
    • Un test chiamato crossmatch per confermare la compatibilità tra il donatore e il ricevente (un processo essenziale nel caso di un donatore vivente);
    • Test sierologici per rilevare virus come l’epatite e l’HIV;
    • Una radiografia del torace;
    • Un elettrocardiogramma per pazienti di età pari o superiore a 50 anni;
    • Uno scanner;
    • Vari esami per individuare possibili controindicazioni.

    dell’operazione viene effettuato anche il prelievo di organi . Si tratta di un intervento chirurgico che richiede l’intervento di veri specialisti. È iniziata una corsa contro il tempo. Il rene prelevato deve essere trasportato velocemente al centro trapianti in un apposito frigorifero.

    Trapianto di rene

    L’intervento di trapianto di rene viene effettuato in anestesia generale. La procedura dura dalle 2 alle 4 ore. Un team di esperti in trapianti di rene esegue la procedura. Si noti che i chirurghi turchi ora applicano una moderna tecnica chirurgica, vale a dire la laparoscopia .

    Questo metodo minimamente invasivo prevede l’esecuzione di piccole incisioni. Ciò riduce il rischio di infezione e ottimizza il tasso di successo. Tuttavia, questi esperti padroneggiano anche la tecnica della chirurgia a cielo aperto. Si tratta di effettuare incisioni più profonde e più ampie.

    La convalescenza

    Dopo l’operazione il paziente viene posto in una stanza isolata. Deve essere protetto da ogni rischio di infezione. L’ equipe medica sta monitorando attentamente l’evoluzione del suo stato di salute. Lavora per rilevare il minimo effetto collaterale o complicazioni come l’emorragia. Il paziente beneficia anche di varie cure mediche . Dovrà, tra l’altro, assumere farmaci antirigetto e antinfiammatori.

    La degenza ospedaliera dura minimo 10 giorni . Successivamente, il paziente deve effettuare visite periodiche per ricevere le nuove istruzioni terapeutiche da applicare e per il monitoraggio. Può tornare alla vita normale dopo poche settimane.

    Tuttavia, alcune attività sono vietate durante le 6-8 settimane successive all’intervento, come ad esempio:

    • Sollevare o trasportare oggetti pesanti;
    • Praticare esercizi fisici intensi;
    • Guidare una macchina.

    Quali sono i rischi, le complicazioni e gli effetti collaterali di un trapianto di rene in Turchia?

    Il trapianto di rene in Turchia viene effettuato in condizioni rigorose. Ma anche se gli operatori sanitari agiscono in modo meticoloso, possono sorgere problemi. Il rischio di rifiuto è quello più da temere. Il paziente potrebbe infatti perdere l’organo trapiantato. È necessario aggiungere all’elenco degli effetti collaterali e delle complicazioni:

    • Emorragia;
    • La formazione di coaguli di sangue che possono causare complicazioni vascolari;
    • L’infezione;
    • Infezioni nell’area incisa o in altre parti del corpo;
    • Dolore ;
    • Ostruzione dell’uretra;
    • Problemi di cuore;
    • Ansia o depressione.

    Perché eseguire un trapianto di rene in Turchia?

    Eseguire un trapianto di rene in Türkiye presenta molteplici vantaggi. È una specialità del paese. Quest’ultimo è riconosciuto come leader mondiale nel trapianto di rene.

    • Il numero di interventi supera i 3.500 ogni anno.
    • Ci sono molti donatori disponibili.
    • Le statistiche rivelano che l’80% del prelievo di organi avviene da donatori viventi.

    Si noti inoltre che dal primo trapianto di rene effettuato nel 1978, le tecniche utilizzate hanno continuato a progredire. Lo stesso vale per le cure mediche fornite ai pazienti. Il Ministero della Salute turco ha investito molto nel loro miglioramento. Ha inoltre implementato controlli rigorosi per garantire la qualità dei programmi di trapianto.

    Gli ospedali e i centri di trapianto devono raggiungere il tasso di successo regolamentato. Quest’ultimo deve essere superiore all’85%. Oltre a tutto ciò, il Paese dispone di specialisti altamente qualificati in cure renali e trapianti di rene. Provengono da rinomate università e hanno anche una vasta esperienza. Tutto ciò costituisce una garanzia di affidabilità .

    Anche la Turchia, in particolare le grandi città come Istanbul, dispone di moderne strutture sanitarie. Può fornire ai pazienti internazionali un comfort ottimale e una sicurezza di alto livello.

    In più, il costo del trapianto di rene in Turchia è molto vantaggioso . Infine, anche i pazienti e i loro cari potranno approfittare del loro viaggio medico per scoprire Istanbul. Diversi luoghi di rara bellezza, come il Bosforo , meritano di essere visitati.

    Approfittate di una
    pre-diagnosi GRATUITA!

    Su richiesta e senza
    alcun obbligo da parte vostra.

    Consultazione gratuita al 100%. Analizziamo la vostra situazione, le vostre esigenze e aspettative. E stimiamo il budget necessario per : Volo + Hotel + Taxi + Chirurgia.

    In ogni momento, si rimane sempre in totale controllo del processo. Serenità totale.


    Domande frequenti

    Qual è il tasso di successo di un trapianto di rene in Turchia?

    La soglia in vigore nel Paese è dell’85%. Ma i risultati sono spesso impressionanti. In effetti, diversi centri medici hanno un tasso di successo molto elevato. Può arrivare fino al 95% o addirittura al 99%.

    Quali sono le città migliori per sottoporsi a un trapianto di rene in Turchia?

    Istanbul si presenta come la destinazione di prima scelta per un trapianto di rene in Türkiye. La città ospita i migliori centri di trapianto di rene del paese. Ma i pazienti possono anche scegliere Ankara.

    Qual è la durata minima del soggiorno in Turchia per un trapianto di rene?

    Il trapianto di rene è una procedura medica pesante e complessa. Non succede in pochi giorni. I pazienti internazionali dovranno rimanere almeno 6 mesi nel paese. Il soggiorno potrebbe prolungarsi fino ad un anno. Tutto dipende da come progredisce la loro salute.

    Quanto dura il rene trapiantato?

    L’organo trapiantato può durare molto a lungo, soprattutto se proviene da un donatore vivente. L’aspettativa di vita del paziente dipende quindi dal suo stile di vita. Il suo nuovo rene non ha scadenza. In effetti, deve prendersi cura della sua salute.

    È possibile eseguire un trapianto di rene su un bambino in Türkiye?

    La Turchia dispone di diversi centri di trapianto autorizzati a eseguire trapianti su bambini con problemi renali. La percentuale di successo degli interventi è elevata. Può arrivare fino al 100%.

    Come organizzare il viaggio per un trapianto di rene in Turchia?

    I pazienti internazionali dovrebbero idealmente contattare un’agenzia di viaggi specializzata in turismo medico, come la nostra. Possiamo fornirti una guida completa e un supporto personalizzato in base alle tue esigenze. Ci occupiamo dell’organizzazione del tuo soggiorno dalla A alla Z. Il nostro obiettivo è che il tuo progetto di trapianto di rene in Turchia si svolga nelle migliori condizioni possibili.

    ‍👩‍⚕ Richiedi un preventivo ➡️